copertina Il mio ringraziamento a Freud.Tre lettere a un fanciullo

Il mio ringraziamento a Freud.Tre lettere a un fanciullo

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Pubblicata nel 1931, in occasione del settantacinquesimo compleanno del fondatore della psicoanalisi, quest’opera espone la posizione di Lou Andreas Salome nei riguardi di Freud e della sua dottrina. E' un pubblico omaggio rivolto allo scienziato e all’uomo, in cui tuttavia la Salomè non si esime dal manifestare un’aperta critica su alcuni punti della teoria freudiana, in particolare sulla concezione dell’arte e della fede religiosa, due temi su cui ella intende, nonostante la gratitudine e l’ammirazione per il "maestro", mantenere la propria autonomia di giudizio.
Concludono il libro Tre lettere a un fanciullo, un piccolo gioiello di poesia, che testimonia la delicata capacita di intuito psicologico dell’autrice.
Essa risponde alle domande in materia sessuale postele dal figlio di suoi conoscenti berlinesi, che si trova ad affrontare i primi turbamenti e i conflitti della cosiddetta "età ingrata". Pervase di sentimento panico di fusione con la natura
e con tutte le creature viventi, queste lettere sono un inno alla capacita di Eros di ricondurci alla totalita primigenia, perduta con il distacco dal grembo materno, mediante l’unione con l’essere amato, attraverso l’atto d’amore, definito come l’"ultima fiaba dell’eta adulta".

  • ISBN: 883391691X
  • Casa Editrice: Bollati Boringhieri
  • Pagine: 153

Dove trovarlo

€18,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai