il libro

Come la democrazia fallisce

Acquista
«Nel momento stesso in cui, a proposito degli affari dello Stato, qualcuno dice “che me ne importa?”, state pur certi che lo Stato è perduto.»
Jean-Jacques Rousseau


Da almeno un decennio l’Occidente è scosso da due fenomeni imponenti: il crescente assenteismo elettorale e la nascita di movimenti e partiti che, pur di segno diverso, sono unificati dal violento movente antipolitico e antidemocratico. Nel frattempo regimi evidentemente dispotici diventano attori primari nel contesto planetario: Russia, Cina, i paesi del petrolio. Questi poli disegnano una situazione potenzialmente critica, quale non si era mai vista dalla fine della Seconda Guerra mondiale, che è probabilmente una crisi storica: il modello democratico sta forse arrivando al suo termine?
Come la democrazia fallisce smonta pezzo a pezzo il glorioso paradigma democratico, mostrando che esso funziona a patto di prendere le sue componenti non come principi veri o promesse reali ma come “finzioni”, cioè come obiettivi impossibili, che nondimeno riescono a guidare il comportamento. Questi principi sono oggi avviluppati in insanabili contraddizioni. Prendendo per vero l’ideale di uguaglianza ad esempio si è finiti in irreparabili eccessi ed errori, come l’erosione di qualunque idea di autorità; assumendo come vera l’idea che la democrazia è una fata generosa, si pretende dalla sfera pubblica una miriade di prestazioni a cui essa non può fare fronte. Nel frattempo, con il supporto della globalizzazione si sono formati nuovi poteri, non derivanti da elezioni di alcun tipo e indifferenti a confini e sovranità statali, che prosperano all’ombra della democrazia mentre ne svuotano il significato, privando di potere gli stati sovrani. Sospinto da un incalzante ritmo argomentativo e basato su un’impeccabile rete di riferimenti classici e moderni, Come la democrazia fallisce continua e approfondisce l’analisi della modernità occidentale delineata da Raffaele Simone in Il Mostro Mite.
Titolo
Come la democrazia fallisce
ISBN
9788811688143
Autore
Collana
Casa Editrice
GARZANTI
Dettagli
224 pagine, Cartonato
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Presi nella rete

Presi nella rete

R. Simone

Con la posta elettronica si tende a mentire molto più che parlando. Per scrivere sms si risvegliano i pollici intorpiditi…

L’ospite e il nemico

L’ospite e il nemico

R. Simone

«La prima domanda che il cittadino si pone dinanzi alla Grande Migrazione è: che cosa sono i nuovi arrivati?…

Le passioni dell’anima

Le passioni dell’ani…

R. Simone

Il 1° settembre 1649, da un porto olandese, un viaggiatore straordinario si imbarca per la Svezia. René Descartes ha…

Presi nella rete

Presi nella rete

R. Simone

Con la posta elettronica si tende a mentire molto di più che parlando. Scrivendo sms si risvegliano i pollici intorpiditi invece…

Le passioni dell’anima

Le passioni dell’ani…

R. Simone

Cartesio, è il più grande filosofo e matematico del tempo. Cristina, la giovane sovrana del "paese degli orsi, tra rocce e ghiacci",…

Il mostro mite

Il mostro mite

R. Simone

Il punto di partenza è la drammatica crisi (forse di morte e trasfigurazione) in cui la sinistra si dibatte ovunque agli inizi…

IL PAESE DEL PRESSAPPOCO

IL PAESE DEL PRESSAPPOCO

R. Simone

Secondo un’opinione diffusa da secoli, l’Italia è un paese ricco di meraviglie (di arte, di paesaggio, di cultura e d’altro)…

Come la democrazia fallisce

Come la democrazia fallisce

R. Simone

«Nel momento stesso in cui, a proposito degli affari dello Stato, qualcuno dice “che me ne importa?”, state pur certi che…

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata