Sinossi

UNO DEI PILASTRI DELLA LETTERATURA FANTASTICA, IL ROMANZO CHE HA TERRORIZZATO GENERAZIONI DI LETTORI. UN VIAGGIO ATTRAVERSO LE PIÙ OSCURE E DEFORMI PROFONDITÀ DELL’INCONSCIO.
 
«In questo racconto la banalità diventa spaventosa, con un’alchimia di parole e rovesciamenti del normale che rendono improvvisamente paurose cose che fino a quel momento non lo erano affatto. Veniamo accompagnati dentro alla storia da una semplice passeggiata – come piace agli inglesi – che si interrompe davanti alla facciata di una casa che non ha finestre al piano terra. Ecco la banalità. E la paura. Perché non ha finestre? Che cosa accade di tanto terribile, in quel piano dentro cui non ci è consentito sbirciare? Chi o cosa deve tenere protetto, questa casa? […]
L’orrore di questo racconto è che è tutto vero, compreso ciò che non dovrebbe esserlo, o che sarebbe meglio non vedere. L’orrore è qualcosa che tutti noi abbiamo sempre pensato di nascondere perfettamente, piccolo o grande che fosse. Solo che, dopo che Stevenson l’ha messo nero su bianco, ha anche un nome, banale e spaventoso: Edward Hyde».
 
Pierdomenico Baccalario

  • ISBN: 8869189600
  • Casa Editrice: Salani
  • Pagine: 144

Dove trovarlo

€9,00

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai