Da news

Il Festival dei Sensi in Valle d'Itria quest'anno è dedicato al Corpo

Il Festival dei Sensi in Valle d'Itria…

Quei lettori che non hanno mai dubbi: il libro è sempre meglio della sua versione cinematografica

Quei lettori che non hanno mai dubbi:…

I libri aiutano a migliorare i rapporti umani. Ecco perché...

I libri aiutano a migliorare i rapporti…

Gli ospiti del Festival delle Storie

Gli ospiti del Festival delle Storie

"Il segreto dell’infanzia": i tasselli fondamentali del metodo montessoriano, a scuola e in famiglia

"Il segreto dell’infanzia": i tasselli fondamentali del…

Una nuova libreria a Civitanova Marche

Una nuova libreria a Civitanova Marche

La solitudine del punto esclamativo e la storia e il futuro dei segni grafici

La solitudine del punto esclamativo e la…

"Cenere e ulivi": grandi scrittori raccontano l'occupazione dei territori palestinesi

"Cenere e ulivi": grandi scrittori raccontano l'occupazione…

In Giappone... con La Pina

In Giappone... con La Pina

"Tutti i racconti" di un grande poeta, Guido Gozzano

"Tutti i racconti" di un grande poeta,…

Giro del mondo alla scoperta delle statue letterarie: le immagini

Giro del mondo alla scoperta delle statue…

Libri per bambini: ecco il "corso di pipì per principianti"...

Libri per bambini: ecco il "corso di…

L'autore

Malala Yousafzai

Malala Yousafzai

Malala Yousafzai inizia la sua campagna per l’istruzione delle ragazze a dieci anni, quando la valle dello Swat viene attaccata dai terroristi e l’accesso alle scuole è seriamente minacciato. Nel 2009 inizia a scrivere della vita sotto il regime talebano in un blog in lingua urdu della BBC, e prende parte a un documentario del «New York Times» sull’istruzione in Pakistan. Nell’ottobre del 2012, Malala diventa un obiettivo dei talebani e viene colpita mentre torna a casa da scuola. Riesce a sopravvivere e adesso continua la sua campagna per l’istruzione.
Nel 2011, come riconoscimento per il suo impegno, viene candidata all’International Children’s Peace Prize e vince in Pakistan il primo National Youth Peace Prize. È la più giovane vincitrice del premio Nobel per la pace e ha ricevuto numerosi altri riconoscimenti, tra cui l’International Children’s Peace Prize (2013), il Sakharov Prize per la libertà di pensiero e l’Amnesty International Ambassador of Coscience Award.
Malala risiede oggi a Birmingham, in Inghilterra, e continua la sua battaglia attraverso il Malala Fund (www.malala.org), organizzazione non-profit che raccoglie fondi per programmi educativi in tutto il mondo.

Citazioni libri autore

«Prendiamo in mano i nostri libri e le nostre penne. Sono le nostre armi più potenti. Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo.»

M. Yousafzai

Io sono Malala

Io sono Malala

Io sono Malala

M. Yousafzai

«Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo.» Io sono Malala. Questa è la mia storia.

Io sono Malala Audiolibro

Io sono Malala Audiolibro

M. Yousafzai

Valle dello Swat, Pakistan, 9 ottobre 2012, ore dodici. La scuola è finita, e Malala insieme alle sue compagne è sul vecchio…

Io sono Malala

Io sono Malala

M. Yousafzai

Oggi Malala è il simbolo universale delle donne che combattono per il diritto alla cultura e al sapere, ed è Premio Nobel per…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.