Da news

"Ear Hustle": il podcast "terapeutico", che dà voce alle storie dei detenuti

"Ear Hustle": il podcast "terapeutico", che dà…

Perché studiare queste cose?

Perché studiare queste cose?

A Milano la "Libreria del convegno": non solo negozio, anche gruppo di lettura

A Milano la "Libreria del convegno": non…

Leggere prima di andare a letto aiuta a dormire (e svegliarsi) meglio

Leggere prima di andare a letto aiuta…

La vita al limite di Jean Rhys, grande autrice dimenticata

La vita al limite di Jean Rhys,…

Letteratura, Zadie Smith si racconta

Letteratura, Zadie Smith si racconta

Poveri (ridicoli) avari!

Poveri (ridicoli) avari!

L'ebook che sembra un libro cartaceo, e che si vende in libreria

L'ebook che sembra un libro cartaceo, e…

"Io e Lei" di Boncinelli: la serenità di uno scienziato di fronte alla morte

"Io e Lei" di Boncinelli: la serenità…

“Giallonero”: la collana della casa editrice Bonfirraro

“Giallonero”: la collana della casa editrice Bonfirraro

Un nuovo paradigma dello studio della storia

Un nuovo paradigma dello studio della storia

La passione di Sabina, fondatrice della libreria 6 Rosso a Milano

La passione di Sabina, fondatrice della libreria…

L'autore

Malala Yousafzai

Malala Yousafzai

Malala Yousafzai inizia la sua campagna per l’istruzione delle ragazze a dieci anni, quando la valle dello Swat viene attaccata dai terroristi e l’accesso alle scuole è seriamente minacciato. Nel 2009 inizia a scrivere della vita sotto il regime talebano in un blog in lingua urdu della BBC, e prende parte a un documentario del «New York Times» sull’istruzione in Pakistan. Nell’ottobre del 2012, Malala diventa un obiettivo dei talebani e viene colpita mentre torna a casa da scuola. Riesce a sopravvivere e adesso continua la sua campagna per l’istruzione.
Nel 2011, come riconoscimento per il suo impegno, viene candidata all’International Children’s Peace Prize e vince in Pakistan il primo National Youth Peace Prize. È la più giovane vincitrice del premio Nobel per la pace e ha ricevuto numerosi altri riconoscimenti, tra cui l’International Children’s Peace Prize (2013), il Sakharov Prize per la libertà di pensiero e l’Amnesty International Ambassador of Coscience Award.
Malala risiede oggi a Birmingham, in Inghilterra, e continua la sua battaglia attraverso il Malala Fund (www.malala.org), organizzazione non-profit che raccoglie fondi per programmi educativi in tutto il mondo.

Citazioni libri autore

«Noi pashtun amiamo molto la nostra religione ma ora, a causa dei talebani, tutto il mondo va dicendo che siamo terroristi. Non è vero: il nostro popolo ama la pace. Le montagne, gli alberi, i fiori,…»

M. Yousafzai

Io sono Malala

Io sono Malala

Io sono Malala

M. Yousafzai

«Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo.» Io sono Malala. Questa è la mia storia.

Io sono Malala Audiolibro

Io sono Malala Audiolibro

M. Yousafzai

Valle dello Swat, Pakistan, 9 ottobre 2012, ore dodici. La scuola è finita, e Malala insieme alle sue compagne è sul vecchio…

Io sono Malala

Io sono Malala

M. Yousafzai

Oggi Malala è il simbolo universale delle donne che combattono per il diritto alla cultura e al sapere, ed è Premio Nobel per…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.