"La via del vizio" è il primo romanzo dell'irlandese Bram Stoker, e precede il suo capolavoro: "Dracula"

La via del vizio (Edizioni della Sera) è il primo romanzo di Bram Stoker , e precede il capolavoro, Dracula. In questo singolare romanzo giovanile, lo scrittore nato a Clontarf, a nord di Dublino, nel 1847, e morto a Londra nel 1912, ci narra una storia di realismo gotico caratterizzata da tinte tetre e drammatiche, dove il mostruoso per cui Stoker è noto entra nel quotidiano e lo avvelena irrimediabilmente.

 di Bram Stoker

La trama? Jerry e Katey O’Sullivan sono una felice coppia dublinese cui è da poco nato il terzo figlio. Jerry è un lavoratore onesto e capace, ma non gli basta. L’ambizione lo porta ad accettare, contro il volere della famiglia, un’offerta di lavoro come carpentiere teatrale a Londra. Quella che egli crede una grande opportunità di carriera riserverà a lui e a tutta la famiglia O’Sullivan delle conseguenze inaspettate e spaventose, in un crescendo di miseria, malattia, abiezione morale e violenza ingiustificata. Un tragico passaggio che porterà l’uomo, divorato dalla depressione e accecato dalla rabbia, a precipitare nel baratro dell’alcolismo e trasformerà gli squallidi ambienti familiari in autentici luoghi dell’orrore.

(Visited 41 times, 26 visits today)

Commenti