IBS.it è entrata a far parte dell’ecosistema dedicato alla lettura digitale nato in Germania nel marzo del 2013 e realizzato da Deutsche Telekom

La libreria online IBS.it è entrata a far parte del progetto Tolino, l’ecosistema dedicato alla lettura digitale nato in Germania nel marzo del 2013 e realizzato da Deutsche Telekom per le principali catene librarie tedesche.

“Questo passo costituisce il primo tassello di una grande alleanza italiana che a nostra volta stiamo costruendo intorno al progetto”, ha spiegato Alberto Ottieri, Amministratore Delegato Messaggerie Italiane e Presidente Internet Bookshop Italia, che ha aggiunto: “Tolino si distingue da ogni altra iniziativa fino a oggi realizzata per il mercato e-book, principalmente per una ragione: quella di rendere protagonisti librai e librerie, sia pure in un contesto di alta tecnologia e servizi avanzati quale quello realizzato da Deutsche Telekom in Germania e ora messo a disposizione di tutti i librai europei”. Ancora Ottieri: “Messaggerie giocherà un ruolo centrale per il rilancio della libreria indipendente in Italia”. Secondo Mauro Zerbini, Amministratore Delegato di IBS.it, “Tolino costituisce il più importante elemento di discontinuità a livello mondiale nel mercato degli e-book e degli e-reader, finora dominato da grandi multinazionali extraeuropee”. E’ ottimista anche Klaus Renkl, International Business Development ePublishing, Deutsche Telekom AG: “Crediamo che Tolino, con la sua filosofia aperta che mette al centro dell’ecosistema librai e librerie, sia l’anello di congiunzione tra mondo fisico del libro e mondo digitale“. Allarga il discorso  Vincenzo Russi, Chief Digital Officer Gruppo Messaggerie Italiane: “Abbiamo scelto Tolino perché è un ecosistema aperto agli stakeholder della nostra industria: autori, editori, librerie e lettori. Non crediamo a una guerra di formati (digitale e carta) con ambizioni monopoliste, crediamo piuttosto alla loro complementarietà per far crescere la cultura e il mercato insieme alla comunità del libro”.

Tolino

A partire da metà novembre IBS.it  inizierà a vendere gli e-reader Tolino shine (99 euro) e Tolino vision2 (149 euro) dal sito e dai punti vendita IBS.it bookshop. In un secondo momento saranno coinvolti anche i punti vendita della catena Libraccio. L’obiettivo è coinvolgere in futuro anche le librerie indipendenti perché, come ha aggiunto Ottieri, “in questi casi sono necessari grandi investimenti tecnologici e di comunicazione, che da sole le librerie indipendenti non potrebbero permettersi. Avere dei partner come Messaggerie e Deutsche Telekom rappresenta dunque un’opportunità da cogliere. Le librerie indipendenti, oltre a vendere l’e-reader, aprendo un proprio sito di vendita su Tolino potranno guadagnare dalle vendite dei testi digitali”.

Chiudiamo con alcuni dettagli tecnici: l’ecosistema Tolino è composto da e-reader e da applicazioni per PC, tablet e smartphone, connessi con spazi Cloud gratuiti per ogni utente messi a disposizione da Deutsche Telekom. La sincronizzazione tra dispositivi, Cloud e applicazioni è totale: attraverso gli e-reader e le App gli utenti potranno leggere e-book nei formati standard ePub e PDF. Si potranno acquistare gli e-book sia su IBS.it sia altrove e si potranno anche caricare propri contenuti direttamente nel Cloud dal device e dalle applicazioni.

(Visited 3 times, 3 visits today)

Commenti