il libro

Il caso Bellwether

«Uno stupefacente esercizio di manipolazione, che prende pieghe inaspettate. Un colpo da maestro».
L'Express
«Un libro diabolico, impossibile da lasciare».
Télérama
«Ciò che rende così originale l'universo di Benjamin Wood è il sapiente intreccio di virtuosismo narrativo ed erudizione scientifica».
Le Monde Des Livres
«Wood è un maestro nell'accompagnare il lettore in un viaggio che parte dalla ridente Cambridge, al cospetto dell'élite britannica, e finisce nella mente folle di Eden».
Kirkus Review
«Il romanzo di Wood ti coinvolge e poi, una volta catturato, non ti molla più, serrando sempre più la stretta».
Independent on Sunday
«Un Mozart del thriller».
L'Express
«Uno sbalorditivo romanzo d'esordio. Una storia che terrà svegli i lettori per tutta la notte».
Steven Galloway
«Il caso Bellwether descrive con intelligenza e sensibilità la crudeltà e la fragilità del genio, esplorando la raffinatezza ingenua di giovani menti brillanti, l'immunità morale di cui godono le élite e la vera natura del talento artistico».
Eleanor Catton
Esordio inglese subito finalista di numerosi premi nel Regno Unito, già opzionato da una famosa casa di produzione per diventare un film.

Paragonato dalla critica al celebre romanzo di Donna Tartt Dio di illusioni, esordiente dell'anno in Francia e vincitore del Prix du Roman.

LA TRAMA DEL ROMANZO
Al termine di una giornata di lavoro come tante, il giovane Oscar si incammina verso casa. Passando accanto alla cappella del King’s College, viene attratto dal suono dell’organo e decide di entrare. Mentre si abbandona all’ascolto, incrocia lo sguardo di Iris Bellwether, studentessa di Medicina, violoncellista ed esuberante figlia della ricca borghesia di Cambridge. Oscar si innamora di lei all’istante e, poco a poco, viene accolto dalla sua cerchia di amici, un piccolo gruppo esclusivo che ha origini ben diverse dalla sua. Tra loro c’è anche Eden, il fratello di Iris, un personaggio misterioso, dal fascino ambiguo, convinto di poter curare le malattie attraverso la musica e l’ipnosi. Ma chi è, in realtà, Eden Bellwether? Un taumaturgo o solo un pericoloso seduttore, un manipolatore che tiene in scacco le persone che lo circondano piegandole alla propria volontà? Al suo romanzo d’esordio, Benjamin Wood rivela già un’indiscussa maestria narrativa, mettendo in scena una vicenda abilmente giocata sul confine sottile tra genio e follia, fede e ragione. Irretiti dal crescendo di tensione psicologica che alimenta ogni pagina, ci si lascia trascinare dagli eventi che incalzano, desiderosi di arrivare all’esito finale, di conoscere quanto è profondo l’abisso dell’animo umano.
Titolo
Il caso Bellwether
ISBN
9788868333270
Autore
Collana
Casa Editrice
PONTE
Dettagli
416 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Il caso Bellwether

Il caso Bellwether

B. Wood

Al termine di una giornata di lavoro come tante, il giovane Oscar si incammina verso casa. Passando accanto alla cappella del…

Il caso Bellwether

Il caso Bellwether

B. Wood

Esordio inglese subito finalista di numerosi premi nel Regno Unito, già opzionato da una famosa casa di produzione per diventare…

goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata

(Visited 82 times, 51 visits today)