"Appunti per un naufragio" è un testo urgente, che racconta ciò che sta accadendo nel Mediterraneo. E in cui Davide Enia amalgama elementi autobiografici a elementi tipici del reportage

Vincitore del Premio Anima Letteratura 2017 e del Premio Mondello 2018 Appunti per un naufragio (pubblicato da Sellerio) è un libro urgente, che racconta ciò che sta accadendo nel Mediterraneo.

Dopo aver frequentato Lampedusa per anni, Davide Enia (drammaturgo, regista, attore e romanziere nato a Palermo nel ’74 – qui la nostra intervista) ha messo insieme questi “appunti”, che serviranno a narrare l’epica, la storia, di chi dal mare è giunto. E ora li legge in un audiolibro edito da Emons.

appunti per un naufragio

Amalgamando elementi autobiografici a elementi tipici del reportage, l’autore dà voce alla realtà degli sbarchi, ai volontari, agli abitanti e alla stessa isola, teatro di un naufragio individuale e collettivo; e lo fa anche attraverso il rapporto con il padre e la malattia dello zio: perché di fronte allo sconcerto, allo sgomento pubblico e privato di questa testimonianza, le parole si inabissano, e bisogna trovare un nuovo modo di comunicare, di ascoltare, di non rimanere in silenzio.

Commenti