Il progetto "ebook in libreria" di CasaSirio Editore: in corso la campagna di crowdfunding

Un libro, un’agenda, un ebook. Il progetto “ebook in libreria” di CasaSirio Editore – sostenuto da Nastro Azzurro e lanciato attraverso una campagna crowdfunding su Eppela – “vuole portare gli ebook là dove da soli non arriverebbero”. Punta a far comprare gli ebook direttamente in libreria o a farli regalare attraverso l’oggetto che li contiene.

Come si legge in un comunicato, “l’oggetto che CasaSirio vuole portare in tutte le librerie sarà piccolo e maneggevole: ogni agenda avrà una propria copertina, una quarta, e sarà impreziosita da interviste all’autore, illustrazioni, e contenuti speciali“. L’accesso diretto all’ebook avverrà tramite link e QRcode. Parliamo di un vero e proprio “libro che si legge su ereader, pur mantenendo la sua inconfondibile estetica cartacea”.

Per arrivare a questo progetto la casa editrice ha condotto un’indagine, con mille interviste, da cui è emerso che per buona parte dei lettori è importante avere “qualcosa di tangibile e toccabile”. Qui maggiori dettagli.

Commenti