Il racconto di Alessandra Coppola, co-autrice di "Per il nostro bene" (Chiarelettere)

Alessandra Coppola e Ilaria Ramoni hanno pubblicato per Chiarelettere “Per il nostro bene”, un reportage dal fronte, tra le fortezze espugnate a quella mafia che ha fatto la storia, e che ancora soffoca il Paese.
E in questo video, Alessandra Coppola racconta in particolare come vengono riutilizzati i beni confiscati alle mafie nel Nord Italia: dal frutteto e dall’apiario nel bosco dei cento passi a Gaggiano alla web-radio dei giovani di fondazione Arché al primo social market aperto dall’associazione Terza settimana a Milano, ecco il suo racconto…

“Un viaggio per scoprire la seconda vita dei beni confiscati alle mafie: dal bosco dei Cento passi a Gaggiano alla webradio Frequenze a Impulsi fino al primo social market aperto a Milano. Di Anna Maria Mastrovito e Ilaria Solaini”

Commenti