il libro

Niente tranne il nome

Acquista
Maggi attira il lettore fra luci e ombre di un arido e avido Nord-est.
Hans Tuzzi

Una provincia piena di segreti
Un mistero che si nasconde tra le aule di una scuola

L’uomo raggiunse il vecchio casolare e una volta dentro mise a soqquadro tutte le stanze. Si avvicinò a una scrivania, ne aprì tutti i cassetti e gettò il contenuto sul pavimento. Raccolse da terra soltanto una cartellina di cartone gialla. L’aprì. Conteneva delle vecchie fotografie di scuola. Le contemplò con attenzione, finché non ne trovò una che infilò in tasca e se ne andò. Attorno al vecchio casolare calò un silenzio cupo, rotto soltanto dallo scorrere placido dell’acqua nella roggia.

La nebbia mattutina avvolge un casolare di campagna perso nel nulla, le mura divorate dalla vegetazione e dall’incuria. A qualche passo di distanza il gorgoglio di un ruscello d’acqua limpida, fredda. Appena screziata da un rivolo rosso sangue.
Il corpo ritrovato appartiene a Mauro Rosso, bidello dell’istituto Galileo Galilei. L’ultima persona ad averlo visto vivo è il professor Fulvio Romoli. A quarantun anni, Fulvio sta cercando disperatamente di ricostruirsi una vita dopo il divorzio: si aggrappa alla passione per la pittura e – bisogna ammetterlo – a qualche sigaretta e a qualche bicchiere di troppo. E soprattutto al suo lavoro d’insegnante, cercando di aiutare alunni problematici come Chiara, ragazza difficile e pluriripetente, e l’amica Veronica, vittima di bullismo. Ma ormai l’omicidio ha rivelato che la serenità del suo ambiente scolastico di provincia, scosso dalla notizia di quella morte violenta, è solo apparente. Tra le aule silenziose e tra i banchi innocenti si nascondono verità inconfessabili.
Fulvio viene coinvolto in prima persona nelle indagini: è stato lui l’ultimo a incontrare la vittima al bar, la sera prima. È stato lui a carpirne le ultime, enigmatiche parole. E mentre le ricerche della polizia si concentrano sui vecchi compagni di scuola di Mauro, Fulvio scopre di avere un intuito che non conosceva. Un intuito che finalmente dopo anni sembra dare un senso nuovo alla sua vita. Un intuito che gli permette di smascherare la rete di segreti e ricatti in cui affonda la soluzione del mistero.

Andrea Maggi è il professore che ha conquistato il pubblico televisivo nel docu-reality di grande successo Il Collegio, in onda su Rai2. Niente tranne il nome è un thriller cupo e contemporaneo, in cui il perdono degli innocenti è la merce di scambio più preziosa. Un thriller che scava a fondo nei segreti di provincia. Un thriller che getta una luce inaspettata sul mondo della scuola.


Titolo
Niente tranne il nome
ISBN
9788811673675
Autore
Collana
Casa Editrice
GARZANTI
Dettagli
252 pagine,
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Il sigillo di Polidoro

Il sigillo di Polidoro

A. Maggi

La luce del sole tramonta sui boschi alle porte di Sparta. Un urlo all’improvviso rompe il silenzio. La voce appartiene a una…

Morte all’Acropoli

Morte all’Acropoli

A. Maggi

Atene, IV secolo a.C. È una notte di plenilunio. Il Partenone, che svetta sulla cima dell’Acropoli, è circondato da una luce…

Niente tranne il nome

Niente tranne il nome

A. Maggi

Una provincia piena di segretiUn mistero che si nasconde tra le aule di una scuolaL’uomo raggiunse il vecchio casolare

recensioni

  • Da ely101

    Deliziosamente Intricato Accade che una notte Mauro Rosso viene ucciso. Accade che la vittima sia il bidello della scuola media del paese... ed accade che da qui parte una voragine di eventi che tutti riguarda e che tutti tocca. Mauro Rosso, bidello della locale scuola media, viene brutalmente assassinato, ma non prima che, tra una bevuta e l'altra, la sera stessa del suo omicidio confidi a Fulvio Romoli di avere per le mani qualcosa di grosso. Fulvio è insegnante proprio nella scuola dove la vittima faceva il bidello, ed è anche l'ultimo ad averlo visto in vita. Entra in scena la polizia, che capitanata dal Commissario D'Avanzo cerca di trovare l'assassino, e per farlo dovrà scavare tra le conoscenze della vittima, riportando alla luce fatti e personaggi che si credevano dimenticati da tempo. Sempre a scuola abbiamo Chiara, ragazza ripetente dal carattere difficile e dalla situazione famigliare ancora peggiore, dove si trova a vivere da sola con la madre ma non vanno affatto d'accordo. Ma questa è l'unica soluzione, perché Chiara un padre non l'ha mai avuto. Fulvio prende a cuore la situazione della ragazza e fa di tutto almeno per farle frequentare le lezioni, ed è ben felice quando vede che Chiara ha finalmente un'amica, la compagna di banco Veronica. Chiara e Veronica sono quello che di più opposto non si possa immaginare, tosta e decisa la prima, timida e riservata l'altra, ma diventano amiche quasi per caso, e Chiara si trova bene sia con la nuova amica sia con il padre di lei, che la prende subito in simpatia. Ma c'è sempre un assassino in circolazione, e continua a mietere vittime. La prossima è la ex moglie proprio di Mauro Rosso, ritrovata uccisa nella sua abitazione. Ma la vittima proprio alcune ore prima di essere uccisa aveva contattato la madre di Chiara dicendole che doveva assolutamente parlarle. Sembrano tutti collegati, tutti loro, che per caso o per destino avevano frequentato un anno di scuola nella stessa classe, e forse proprio tra i compagni è da cercare l'assassino ed il movente. Ho trovato questo libro molto coinvolgente e scritto in modo delizioso, oltre alle indagini per capire chi è l'assassino, e vi assicuro che non è assolutamente facile capirlo, tutta la storia tratta anche la vita personale dei personaggi, che si incastra perfettamente nella narrazione e nelle indagini. Io fino a quando non è stato svelato non avevo proprio capito chi fosse l'assassino, ed il colpo di scena è stato davvero piacevole. Tutta la narrazione temporale e descrittiva è chiara e facilmente seguibile, i personaggi sono ben definiti, proprio come le ambientazioni. Un libro giallo con una trama ed una storia ben definita, che lo rendono un romanzo piacevole dal leggere e che io vi consiglio caldamente. Come sempre auguro a tutti voi una buona lettura, ed io vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.

goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata