copertina Halachah e Aggadah

Halachah e Aggadah

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Nel 1915 il grande poeta e scrittore ebreo Bialik lesse per la prima volta a Mosca la sua conferenza Halachah e Aggadah, dedicata alle due categorie fondamentali del Talmud: la Norma, carica di autorità, e la Leggenda, che ne e invece priva.
Il lato della certezza giuridica e quello epico, affine al sogno, non sono per Bialik separabili, ma si richiamano continuamente e si ricongiungono nell’unità dell’azione e dell’ interpretazione, della vita e della scrittura ebraica.
Letto e ammirato da Martin Buber, tradotto in tedesco da Gershom Scholem, Halachah e Aggadah giunse poi nelle mani di Walter Benjamin: “Egli ne ricevette un’impressione incancellabile – ricorda Scholem, – di cui è possibile rintracciare l’influsso in non pochi dei suoi scritti. Giudicava quel saggio “assolutamente straordinario” – e in effetti lo era”.

  • ISBN: 8833917231
  • Casa Editrice: Bollati Boringhieri
  • Pagine: 77

Dove trovarlo

€7,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai