Sinossi

La ricostruzione definitiva, e accuratamente ricercata, della resistenza antinazista in Germania e dei molti tentativi compiuti per assassinare Hitler.

Nel 1933 Adolf Hitler divenne cancelliere della Germania. Poco dopo, tutti i partiti politici e la libertà di stampa erano solo un ricordo, e il dominio di Hitler sembrava completo. Eppure, nel giro di pochi anni, un improbabile gruppo di cospiratori – insegnanti, politici, teologi, persino un falegname – avrebbe tentato, per molte vie e ripetutamente, di porre fine al regno genocida del Führer.
Uccidere Hitler restituisce per la prima volta, con il ritmo serrato di un thriller, il drammatico resoconto dei tentativi ingegnosi, nobili, e fallimentari, messi in atto da pochi uomini e donne coraggiosi che si impegnarono in prima persona per provare a cambiare il corso della storia, e getta una luce brillante e di speranza, persino redentiva, sui giorni più bui che l’umanità abbia attraversato.

  • ISBN: 883397488X
  • Casa Editrice: Bollati Boringhieri
  • Pagine: 420

Dove trovarlo

€10,99

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Eventi

Nessun evento disponibile al momento

Tutti gli eventi

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai