Sette notti d'insonnia

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Tredici racconti brevi e compatti, caratterizzati da un'impronta cortazariana, con quel loro mescolare realtà e fantastico quotidiano, tragedie della storia e interiorità inquietanti. Il fil rouge però, sebbene non presente in tutti i racconti, è quello della dittatura argentina, di coloro che ne subirono le conseguenze visti per lo più a trent'anni di distanza, con eventi che sembrano precipitare dal passato a distorcere e turbare il presente. Così accade nel primo racconto, dove il protagonista incontra per caso in treno l'uomo a cui, durante la dittatura, aveva dato senza conoscerlo il proprio passaporto per farlo espatriare e salvarlo. Con il suo nome, quell'uomo ha vissuto e amato, e ora il protagonista vorrebbe anche lui cambiar vita? Accanto a queste storie più legate alla realtà politica, se ne affiancano altre più "fantastiche", a volte perfino allegoriche, che indagano nella parte oscura della quotidianità, tra i sogni e gli incubi, i desideri e l'irrealtà della realtà.

  • ISBN: 8860886074
  • Casa Editrice: Guanda
  • Pagine: 144

Dove trovarlo

€13,50

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai