La grammatica è una canzone dolce

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Strana, davvero strana l’isola dove approda Giovanna con il fratello Tommaso dopo un naufragio. Com’è diversa dal mondo che conoscono i due bambini! Qui ci sono spiagge e palme e una barriera corallina, cielo azzurro e mare trasparente, pesci e uccelli colorati. Un’isola tropicale come tante altre? No: dove si è mai vista un’isola con negozi che vendono parole, un municipio per i matrimoni tra sostantivi e aggettivi, un ospedale per le parole malate e una fabbrica per costruire le frasi, con distributori automatici di articoli e orologi a pendolo per i modi verbali? L’isola è una specie di “grammatica vivente” in cui i due fratelli, rimasti muti per lo spavento della tempesta, imparano a parlare in un modo nuovo, diventando consapevoli della ricchezza presente nella lingua e dell’amore necessario per tenerla viva, perché nominare una cosa vuol dire farla esistere, creare la realtà. Un racconto poetico, evocativo, leggero, in cui tutto diventa occasione per giocare, per assaporare le parole, le frasi e i loro intrecci. Una crociata per salvare le parole dimenticate, per non abusare di quelle troppo comuni, contro la morte della lingua e della letteratura, per ricordare che “sopprimendo le parole si diminuisce una parte della vita di ciascuno di noi”. Un omaggio alla letteratura di tutti i tempi, una lezione di sintassi rigorosa e al tempo stesso divertente, una grande dichiarazione d’affetto, un romanzo d’amore che s’innalza lieve come una canzone.

  • ISBN: 8862564163
  • Casa Editrice: Salani
  • Pagine: 142

Dove trovarlo

€8,99

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Eventi

Nessun evento disponibile al momento

Tutti gli eventi

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai