Sinossi

Due superbe figure femminili, complesse e sfaccettate, dominano questi drammi rappresentati tra il 420 e il 413 a.C. Ecuba, dopo la distruzione di Troia, è prigioniera di Agamennone; in lei lo strazio rassegnato per l’uccisione dei figli lascia spazio al desiderio di una feroce vendetta, compiuta con furia cieca e spietata. In Elettra, cui la madre ha ucciso il padre, il furore sopito è ridestato dall’arrivo del fratello Oreste, cui spetta il compito di vendicare il sangue versato con l’aiuto della sorella. Le due donne si muovono in un paesaggio allucinato, nel quale i morti condizionano i vivi e il presente è sovrastato da un passato che pone le regole e determina gli eventi. L’odio e la vendetta sono la misura di tutte le cose, ma quando la vendetta è compiuta e l’odio viene meno, il mondo torna a mostrare i propri nudi, desolati contorni e l’uomo si scopre solo.

  • ISBN: 8811362946
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 256

Dove trovarlo

€9,00

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Eventi

Nessun evento disponibile al momento

Tutti gli eventi

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai