copertina Beni comuni, diritti individuali e ordine evolutivo

Beni comuni, diritti individuali e ordine evolutivo

Acquistalo

Sinossi

I beni comuni sono spesso evocati quale strumento di lotta nei confronti del mercato e delle libertà individuali. Questo volume mostra invece come una società aperta veda emergere in maniera spontanea proprietà condivise e in questo senso comuni, le quali non sono una negazione della proprietà e dell'ordine giuridico, ma anzi ne rappresentano una possibilità fondamentale. I beni comuni non sono dunque un'alternativa alla proprietà, bensì una forma specifica della proprietà stessa e un'istituzione che, se lasciata crescere, è in grado di erodere quel potere coercitivo che lo Stato continua a esercitare sugli individui e sulle comunità.

  • ISBN: 8864403558
  • Casa Editrice: IBL Libri
  • Pagine: 116

Dove trovarlo

€16,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai