copertina Difesa di Archia - Difesa di Milone

Difesa di Archia - Difesa di Milone

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Introduzione, traduzione e note di Annalaura Burlando
Saggio critico di Mariangela Scarsi
 
Testo latino a fronte
 
L’operazione Pro Archia fu pronunciata da Cicerone nel 62 a.C. in favore dell’amico e maestro Licinio Archia, poeta siriaco incriminato di aver usurpato il titolo di civis Romanus. Il grande oratore si muove qui nel proprio elemento: la prosa è distesa ed eloquente, la questione legale, sbrigata velocemente e con successo, lascia spazio a un appassionato elogio delle lettere e della poesia. Dieci anni dopo, l’orazione Pro Milone nella sua drammatica concitazione riflette invece uno degli snodi fondamentali della storia della tarda repubblica romana: il conflitto tra ottimati e populares. Diverso fu anche l’esito della vicenda giudiziaria: accusato di aver ucciso il capo della fazione opposta, Milone venne condannato all’esilio, e Cicerone, amico dell’imputato e ben noto partigiano del partito conservatore, persa la consueta sicurezza, riuscì a stento a finire la propria arringa, intimorito dalle grida degli avversari e dalla vista dei soldati armati schierati nel foro.

  • ISBN: 881136499X
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 256

Dove trovarlo

€10,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai