Sinossi

L’unica legge rimasta è quella del più forte

Uno, anche detto “Giaguaro”, è il capo di un gruppo di Esclusi, la fetta di popolazione tornata allo stato primitivo in un pianeta devastato da epidemie, crisi economiche ed energetiche, cambiamenti climatici. In un mondo in cui la legge del più forte sembra essere l’unica in vigore, il suo viaggio verso un nuovo accampamento sarà un susseguirsi di scontri con uomini e animali selvaggi, di violenze, avventure e incontri con realtà quasi fiabesche come le Guerriere o i Bambini Assassini. 
Clara è una volontaria della Croce Rossa, compagna di un ufficiale dell’Esercito. Vive nel mondo dei Regolari, i pochi privilegiati protetti da guardie armate nelle loro ville blindate, dotate di computer, telefoni, elettrodomestici. 
I destini dei due protagonisti, incomparabilmente diversi, finiranno per incrociarsi dopo una serie di peripezie e colpi di scena. 

Un romanzo che immagina un fu­turo cupo, desolato e decisamente spaventoso, forse, perché non così lontano dal nostro presente.

Un autore da oltre 150.000 copie

Il nuovo, avvincente romanzo dall’autore finalista al Premio Strega

Hanno scritto dei suoi libri:


«L’autore è uno dei migliori cronisti-segugi al lavoro a Roma.»
Corrado Augias

«Con uno stile narrativo crudo, cinematografico, realistico, che viene dal giornalismo, l’autore mette a nudo una Roma oscura, livida, sinistra, ostile e pericolosa.»
Il Messaggero

«Massimo Lugli conosce bene il volto oscuro della Capitale, già emerso in altri suoi romanzi di successo.»
la Repubblica

«Lugli ha un suo modo diretto di catturare il lettore.»
Corriere della Sera

  • ISBN: 882275526X
  • Casa Editrice: Newton Compton
  • Pagine: 448
  • Data di uscita: 08-07-2021

Dove trovarlo

€9,90

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai