Sinossi

Prima della Klein si erano fatti ben pochi tentativi di convalidare le scoperte di Freud con l’analisi diretta dell’infanzia. Spetta a lei il merito di aver portato la psicoanalisi nel luogo che fondamentalmente le compete, il cuore del bambino. La sua spietata descrizione delle fantasie della primissima infanzia, nelle quali compaiono il tagliare a pezzi, il dilaniare, lo squarciare, il divorare, ha tutti i requisiti perche la maggior parte delle persone si ritraggano con orrore
esclamando: "Sapevo che le teorie di Freud erano vere, ma non immaginavo che fossero tanto vere!" Gli scritti piu significativi di Melanie Klein, ossia quelli compresi fra l’arrivo a Berlino nel 1921 – chiamata da Abraham – e il 1958, due anni prima della morte, offrono l’opportunita di seguire l’evoluzione del suo pensiero e di apprezzarne l’eccezionale contributo non solo nell’ambito dell’analisi infantile, ma anche in quello, ben piu chiuso e sospettoso rispetto a una prospettiva psicoanalitica, dell’alienazione psichica vera e propria.

  • ISBN: 8833916979
  • Casa Editrice: Bollati Boringhieri
  • Pagine: 588

Dove trovarlo

€58,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai