La civiltà occidentale e l'India

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Rabindranath Tagore, oltre ad essere universalmente ritenuto uno dei maggiori poeti lirici di ogni tempo, ha avuto grande fama di romanziere, novelliere, drammaturgo e musicista. Non è invece altrettanto noto che Tagore apportò un grande contributo agli studi nel campo dell’educazione, dell’economia, della politica e dei problemi sociali, e pochi più di lui contribuirono alla nascita di quei movimenti che edificarono l’India moderna sulle ceneri dell’impero britannico.
La civiltà occidentale e l’India raccoglie gli scritti politici, pedagogici, economici e sociali che il filosofo-artista ha scritto nell’arco di quasi cinquant’anni, tutti dominati dalla convinzione che il progresso non possa essere considerato in modo disgiunto dagli istituti sociali che lo hanno preceduto o determinato e che sono la vera «anima» di ogni civiltà.
Venati di umanesimo universalistico e segnati da una poetica e affettuosa partecipazione ai drammi dell’uomo comune, questi scritti gettano una nuova luce sui problemi della civiltà indiana e si pongono anche come un messaggio a tutta l’umanità.

  • ISBN: 8833934330
  • Casa Editrice: Bollati Boringhieri
  • Pagine: 288

Dove trovarlo

€16,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai