I turbamenti del giovane Törless

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Introduzione e traduzione di Bianca Cetti Marinoni

Il romanzo d’esordio di Musil, pubblicato nel 1906, racconta il passaggio dall’adolescenza alla virilità. Il giovane Törless, rampollo di una famiglia borghese, viene affidato a un collegio militare asburgico, dove sperimenta i primi turbamenti erotici e intellettuali. Scopre la sessualità come degradazione e perversione, ma anche come strumento di conoscenza dell’io più profondo, e prende atto dell’esistenza di due mondi: uno chiaro e diurno in cui ogni cosa appare inserita in un ordine razionale, e un altro notturno e misterioso, come lo stanzino che due tra i peggiori allievi dell’istituto hanno adibito a teatro delle loro violenze. Al rassicurante registro del Bildungsroman ottocentesco, si sostituisce qui la capacità di scavare nei meandri di una psicologia oscura ed enigmatica, di una sensibilità inquieta e avida di «sanguinose e grandi cose». Con le sue asprezze e le sue atmosfere torbide, il Törless annuncia i modi dell’espressionismo e sembra presagire le derive totalitarie che di lì a poco avrebbero trascinato l’Europa nel gorgo della catastrofe.

  • ISBN: 8811362156
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 224

Dove trovarlo

€8,50

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Eventi

Nessun evento disponibile al momento

Tutti gli eventi

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai