Sinossi

Un amore intenso e appassionato, ma infelice, ispirò a Stendhal quest’opera. Dell’amore, pubblicato nel 1822, è il frutto di quell’esperienza dolorosa. Che cos’è questo sentimento, si domanda Stendhal, che può tormentare, trasformare, travolgere? Può l’uomo, così spesso schiacciato da questa tirannica forza, chiamarla a un confronto diretto che ne metta a nudo l’essere e le forme, l’agire e le leggi? Una vocazione prevalentemente conoscitiva connota il progetto stendhaliano di una fisiologia dell’amore fuori dalla retorica e dalle idealizzazioni correnti. Ne risulta una sorta di saggio romanzato in cui l’intento analitico si misura con il dato autobiografico e la passionalità dell’autore: «Voglio imporre il silenzio al mio cuore. Ho sempre paura di non aver scritto altro che un sospiro mentre credevo di aver colto una verità».

  • ISBN: 8811361729
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 320

Dove trovarlo

€12,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Eventi

Nessun evento disponibile al momento

Tutti gli eventi

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai