il libro

Da Lenin a Stalin

Acquista
«Tutto era cambiato. I fini: dalla rivoluzione sociale internazionale al socialismo in un paese solo. Il sistema politico: dalla democrazia operaia dei Soviet, scopo della rivoluzione, alla dittatura del segretario generale, dei funzionari e della GPU. Il partito: da un’organizzazione di marxisti rivoluzionari, libera nella vita e nel pensiero e spontaneamente sottoposta alla disciplina, a una gerarchia di uffici, all’obbedienza passiva dei carrieristi. I dirigenti: i grandi militanti dell’Ottobre sono in esilio o in prigione. Da Lenin a Stalin».
A cento anni dalla Rivoluzione d’Ottobre cosa sappiamo di quegli eventi? Quanto è rimasto nelle generazioni più giovani di quella storia complessa, violenta, alla lunga perdente – e tuttavia animata da un profondo afflato ideale, guidato da ideali di uguaglianza, giustizia e libertà –, che i libri di storia chiamano Rivoluzione comunista?
I trentenni di oggi sono nati in un mondo che non è più diviso in due da una cortina di ferro. Dopo la caduta del muro di Berlino l’universo comunista si è rapidamente dissolto, e la storia di quel mondo, che una generazione fa era ben nota e aspramente dibattuta nel bene e nel male, è oggi quasi eclissata.
Per questo è tanto più importante rileggere lo sviluppo di quegli eventi, il racconto dei primi vent’anni della Rivoluzione, descritti in questo libro forse dal più lucido, appassionato e lungimirante intellettuale e rivoluzionario dell’epoca. Attraverso la narrazione e il prisma interpretativo di Victor Serge – pensatore troppo presto dimenticato, come scrive David Bidussa nella prefazione di questo volume – percepiamo quel mutamento di fini, quello stravolgimento politico e ideologico che fu il passaggio dalla Rivoluzione comunista guidata da Lenin all’istituzione del regime dittatoriale di Stalin. Pochi, come Victor Serge, percepirono per tempo questo stravolgimento come il tradimento di un ideale, denunciandone pubblicamente la barbarie. Ben pochi, come lui, in Russia e in Europa occidentale, furono disposti a subire le conseguenze delle proprie idee, lottando fino all’ultimo per farsi sentire.
Titolo
Da Lenin a Stalin
ISBN
9788833928524
Autore
Collana
Casa Editrice
BOLLATI BORINGHIERI
Dettagli
208 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

«Tutto era cambiato. I fini: dalla rivoluzione sociale internazionale al socialismo in un paese solo. Il sistema politico: dalla democrazia operaia dei Soviet, scopo della rivoluzione, alla dittatura…»

V. Serge

Da Lenin a Stalin

Da Lenin a Stalin

Da Lenin a Stalin

V. Serge

A cento anni dalla Rivoluzione d’Ottobre cosa sappiamo di quegli eventi? Quanto è rimasto nelle generazioni più…

goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata