Sinossi

I sonetti, come riconobbe Wordsworth, sono l’unica chiave attraverso la quale Shakespeare ci ha «dischiuso il suo cuore». Nel loro insieme, i 154 componimenti pubblicati nel 1609 dall’editore Thomas Thorpe senza il consenso e la revisione dell’autore, si interrogano sulla fugacità del tempo, sulle contraddizioni del mondo, sulla natura e sulle pene dell’amore dando voce a una ricchissima gamma di stati d’animo, sentimenti, emozioni: le risposte sono mille e nessuna, in un gioco di ribaltamenti, impennate e rinvii che è la cifra di questi versi immortali.

I sonetti fanno parte della serie Tutto Shakespeare nei Grandi Libri Garzanti, diretta da Nemi D’Agostino e Sergio Perosa. La serie comprende i 38 lavori teatrali del grande drammaturgo oltre appunto ai Sonetti e ai Poemetti. Tutte le opere sono corredate del testo originale inglese e sono curate dai maggiori studiosi italiani di Shakespeare.

La versione digitale dei 40 titoli della serie mantiene le stesse caratteristiche dell’edizione cartacea, ma con i vantaggi della consultazione interattiva: la possibilità di passare agevolmente atto per atto, scena per scena dal testo inglese originale alla traduzione italiana grazie ai link bilingue, di effettuare ricerche specifiche per parole chiave, di verificare occorrenze, di confrontare varianti, di approfondire lo studio della lingua e dello stile dell’autore.

  • ISBN: 8811145236
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 388

Dove trovarlo

€2,99

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai