Sinossi

Introduzione di Nemi D’Agostino
Prefazione di Romana Rutelli
Traduzione di Maria Antonietta Marelli

Testo originale a fronte

Composti in vena ora lirica e meditativa, ora ironica e irridente, talvolta in tono confidenziale, talaltra come gioco letterario, I sonetti, come riconobbe Wordsworth, sono l’unica chiave attraverso la quale Shakespeare ci ha «dischiuso il suo cuore». Nel loro insieme, i 154 componimenti pubblicati nel 1609 dall’editore Thomas Thorpe senza il consenso e la revisione dell’autore, si interrogano sulla fugacità del tempo, sulle contraddizioni del mondo, sulla natura e sulle pene dell’amore dando voce a una ricchissima gamma di stati d’animo, sentimenti, emozioni: le risposte sono mille e nessuna, in un gioco di ribaltamenti, impennate e rinvii che è la cifra di questi versi immortali.

  • ISBN: 8811363349
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 400

Dove trovarlo

€9,50

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Altri libri di William Shakespeare

Eventi

Nessun evento disponibile al momento

Tutti gli eventi

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai