Sinossi

Con testo a fronte

Dalla prima rappresentazione teatrale fino alle più recenti rivisitazioni cinematografiche, la “leggenda nera” di Riccardo III ha sempre goduto di vasta fortuna. L’intelligenza sfavillante e demoniaca dell’usurpatore, la sua mostruosità morale, emblema di un mondo governato dalla violenza, dalla frode e dalla paura, mettono in ombra ogni altro personaggio di questo dramma della volontà di potenza. Shakespeare delinea una figura possente di eroe negativo, che informa di sé e della propria fredda crudeltà tutta la vicenda. Egli non giudica Riccardo né lo condanna, ma suggerisce un nesso tra la sua smodata malvagità e la sua deformità fisica. Contro quella «perfida natura» che l’ha «solo per metà sbozzato», Riccardo III ingaggia una sfida disperata: «Visto, dunque, che il cielo ha così formato il mio corpo / l’inferno perverta la mia mente sicché corrisponda ad esso».

  • ISBN: 8811810965
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 368

Dove trovarlo

€9,00

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Altri libri di William Shakespeare

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai