Domenica 11 marzo si rinnova l'appuntamento con il libro antico, raro, introvabile, da collezione - I particolari

Gli studenti conoscono bene Maremagnum: fondato nel 1995 dalla libreria Malavasi, è stato uno dei primi siti che promuoveva il libro antico su Internet. E a oggi,con oltre 600 librerie antiquarie partecipanti, Maremagnum è a tutti gli effetti il primo riferimento online per la ricerca di testi antichi, di cui esistono poche tirature. E seconda domenica dal mese, da settembre a giugno, Maremagnum organizza Vecchi libri in piazza.

Domenica 11 marzo, dalle 9 alle 17 si rinnova l’appuntamento con il libro antico, raro, introvabile, da collezione: in diverse zone milanesi (sotto i portici di piazza Diaz, piazza del Duomo, via Gonzaga, via Marconi, via Baracchini) 100 espositori faranno parte di una delle più grandi mostre mercato all’aperto d’Europa.

Il tema dell’incontro sarà la fotografia: in occasione del MIA Photo Fair, in programma dal 9 al 12 marzo, oltre ai libri presenti in catalogo, saranno reperibili nteressanti proposte legate appunto al tema.

Un esempio? La Libreria L’albero del riccio propone un’edizione di Franco Vaccari, Esposizione in tempo reale n.9: i sogni, di cui sono state fatte appena 1100 copie.O ancora dello Studio Bibliografico Il Sestante, presso la cui postazione si potrà sfogliare Second thoughts di Rossano B. Maniscalchi, volume che raccoglie le foto dei volti di famosi scrittori e poeti del secondo Novecento.

Ma le proposte delle librerie partecipanti sono tante: qui potete visionarle tutte.

Commenti