A Padova, due mamme hanno realizzato il loro sogno: aprire una libreria per bambini ecosostenibile, dove (quasi) tutto, dai libri all'arredo, è realizzato con materiali riciclati. Si chiama "La volpe volante" e nasce con l'obiettivo di dare ai più piccoli la possibilità di sviluppare una propria sensibilità in tema ambientale... - La storia

A Padova, due mamme hanno realizzato il loro sogno: aprire una libreria per bambini in uno spazio ecosostenibile. Molto più che un negozio, si chiama La volpe volante, e si trova in piazza Severi; nasce con l’obiettivo di dare ai più piccoli la possibilità di sviluppare una propria sensibilità in tema ambientale.

Come hanno raccontato a Padova Oggi le due socie, Olivera Miok e Francesca Soranzo, ogni scelta è stata presa tenendo sempre a mente un’etica a favore della natura, ma anche dei lavoratori.

La piccola volpe

Hanno continuato spiegando che, nella loro libreria, la maggior parte dei libri e dei giocattoli è prodotta con materiali riciclati o provenienti da foreste certificate Fsc, così come gli arredi, che sono stati realizzati con materiali di recupero e in cartone pressato: “Ma ci siamo rese conto che non ci bastava: volevamo anche che la nostra libreria fosse un luogo da vivere, da esplorare, da condividere, quasi un luogo magico; uno spazio in cui i bambini possono fermare il tempo (anche dei loro genitori, nonni, amici) e leggere e giocare; un luogo accogliente, non solamente un negozio“.

Ed è per questo che hanno deciso di aprire all’interno anche una caffetteria, dove tutti gli ospiti, di qualsiasi età, possono intrattenersi leggendo un libro e bevendo qualcosa di buono.

La piccola Volpe

Ma non è tutto, la libreria ha in progetto di organizzare anche presentazioni e laboratori: “Ci saranno le attività per i bambini, creative, educative, sperimentali; i corsi per i più grandi e per gli adulti, la formazione e gli incontri con gli autori, gli illustratori, gli esperti dell’infanzia”.

Certo, non è semplice portare avanti un progetto di queste ambizioni, infatti per sostenere tutte le spese e le iniziative di La volpe volante, le due libraie hanno lanciato una campagna di crowdfunding che si chiuderà prima dell’inaugurazione prevista il 15 settembre.

Commenti