Dal 16 al 20 settembre grandi ospiti internazionali per l'edizione 2015 del festival letterario di Pordenone. Ecco gli incontri da non perdere

“C’è una parola che abbiamo incontrato spesso, in quest’ultimo anno, nei libri che abbiamo incrociato o che ci sono stati proposti. Non è difficile indovinare: è la parola ‘crisi’. Una parola declinata in tutti gli accostamenti possibili, dall’economia alle istituzioni, dalla famiglia all’impresa, e poi fin dentro lo specifico di cui ci occupiamo: crisi dell’editoria, crisi del libro. Crisi, ovvero, necessariamente: cambiamento. Il momento della crisi è quello di un passaggio, di cui avvertiamo gli effetti, e di solito generano segnali di disagio, peggioramento, allarme. E’ necessario cercare di capire che cosa sta accadendo, durante una crisi. E oggi più di sempre è proprio nei libri che si trovano, se non le risposte, le domande giuste. E poi nei libri di quest’anno ricorre, senza che vi sia paradosso, un’altra parola: “futuro”. Solo il futuro, il futuro che è già qui e che dobbiamo imparare a vedere sarà non la soluzione, ma la conseguenza della crisi. Ci appare chiaro, oramai, che quello che è stato il mondo della crisi, è il mondo di ieri, e il suo tempo non avrà più corso. Mentre il mondo dove le conseguenze della crisi sono già all’opera si lascia intravedere, soprattutto attraverso i libri, nell’avvento di nuove dimensioni di esistenza, di produzione e di relazione comunicativa. Abbiamo cinque lunghi giorni, meravigliosamente intensi, per imparare a leggerle meglio e per parlarne insieme”.

Lo scrivono Alberto Garlini, Valentina Gasparet e Gian Mario Villalta, curatori del festival Pordenonelegge sul sito ufficiale della manifestazione (che si tiene in Friuli-Venezia Giulia, una delle regioni italiane in cui, dati Istat alla mano, si legge di più), per presentare l’edizione 2015, in programma da mercoledì 16 a domenica 20 settembre.

Tanti gli ospiti e tanti gli incontri d’autore in programma. Ecco la nostra selezione, giorno per giorno.


(foto tratta dal sito ufficiale del festival)

MERCOLEDI’ 16 SETTEMBRE:

-16.30, Convento di San Francesco, “Nel cuore segreto dei bambini”, incontro con Silvia Vegetti Finzi;

-18:30, Teatro Verdi, “L’officina del romanziere”, inaugurazione ufficiale di pordenonelegge. Ospite d’onore, Daniel Pennac. Intervista di Fabio Gambaro;

-21:00, Loggia del Municipio, “Alla sera la poesia… La poesia secondo Marcos y Marcos”. Con Umberto Piersanti, Stelvio Di Spigno, Mariagiorgia Ulbar, Gabriele Belletti e Claudia Tarolo;

GIOVEDI’ 17 SETTEMBRE:

-10:00, Ridotto del Teatro Verdi, “Zibaldone 2.0. – Leopardi ai tempi di Twitter”. Incontro con Fabiana Cacciapuoti e Francesco Musolino, ideatore di @Stoleggendo;

-10:30, Palazzo della Provincia, “La Repubblica degli innovatori”. Incontro con Alessandro Rimassa. Intervista di Sergio Maistrello. Intervengono Andrea Girolami e Valeria Broggian;

-11:00, Palazzo Montereale Mantica, “L’etica spiegata ai ragazzi”. Incontro con Salvatore Veca;

-11:30, Palaprovincia Largo San Giorgio, “Lettera a un figlio su Mani Pulite”. Incontro con Gherardo Colombo;

-17:00, Auditorium Istituto Vendramini, incontro con Umberto Curi;

-17:00, Spazio BCC Fvg, “Come donna Innamorata. Leggere Dante”. Incontro con Marco Santagata e Walter Siti;

-19:00, Auditorium Istituto Vendramini, “La politica del tradimento”. Dialogo con Alessandra Necci e Giulio Giorello. Presenta Alberto Garlini;

-21:00, Spazio ITASincontra Piazza della Motta, “Parole. Vivere. Corpo, psiche, spirito”. Incontro con Vito Mancuso. Presenta Franco Fusaro. Introduce Stefano Bortolus;

VENERDI’ 18 SETTEMBRE:

-9:30, Palaprovincia Largo San Giorgio, “Parole. Vita. Conoscerla, nutrirla, proteggerla”. Incontro con Vito Mancuso. Presenta Stefano Bortolus;

-10:00, Auditorium Istituto Vendramini, “Viaggio in Italia. A piedi nei due centri di Roma”. Incontro con Sandra Petrignani;

-10:00, Ridotto del Teatro Verdi, “Ma che lingua parli? Una storia dell’italiano esagerato”. Dialogo con Giuseppe Antonelli e Luca Mastrantonio;

12:00, Auditorium Istituto Vendramini, “I miti nel piatto tra scienza e storia”. Incontro con Alessandro Marzo Magno, Beatrice Mautino e Dario Bressanini. Presenta Valentina Gasparet;

-12:00, Ridotto del Teatro Verdi, “Viaggio in Italia. La Val di Chienti, le Marche, lungo i confini”. Incontro con Loredana Lipperini;

-15:30, Palazzo Gregoris, “Iconicità e traduzione. Il libro italiano all’estero”. Incontro con Riccardo Falcinelli e Denis Pitter;

-16:00, Palazzo Badini, “Il sigillo di Polidoro”. Incontro con Andrea Maggi. Presenta Luca Crovi;

-16:00, Spazio ITASincontra Piazza della Motta, “Renuntio Vobis”. Incontro con Sergio Claudio Perroni e Vito Mancuso;

-16:00, Palaprovincia Largo San Giorgio, “Come parla il tuo cane e come tu puoi parlare con lui”. Incontro con Simone Dalla Valle;

-16:30, Spazio BCC Fvg, “Viaggio in Italia. Venezia”. Incontro con Tiziano Scarpa;

-18:00, Palazzo Badini, “Resort Italia”. Incontro con Lorenzo Salvia e Massimo Bray. Presenta Armando Massarenti;

-19:00, Spazio BCC Fvg, “La cassaforte degli evasori”. Incontro con Hervé Falciani, Angelo Mincuzzi, Bruno Tinti e Alberto Nerazzini;

-19:00, Palaprovincia Largo San Giorgio, “Ciò che inferno non è”. Incontro con Alessandro D’Avenia;

-21:00, Teatro Verdi, “Cari mostri”. Incontro con Stefano Benni;

-21:30, Convento di San Francesco, “Se la notte ha un sapore di notti future”… Omaggio a Pier Paolo Pasolini. Letture e canzoni di Alice. Con Marco Guarnerio alla chitarra;

SABATO 19 SETTEMBRE:

-10:00, Palazzo Montereale Mantica: incontro con Grazia Lissi e Roberto Bonzio;

-11:00, Auditorium Istituto Vendramini, “Come arrivare al libro attraverso le nuove tecnologie?”. Incontro con Sergio Frigo, Stefano Jugo e Alfieri Lorenzon;

-11:30, Piazza San Marco, “L’età adulta”. Incontro con Ann-Marie MacDonald. Presenta Federica Manzon;

-15:00, Palazzo Gregoris: incontro con Gordana Kuic;

-15:00, Palaprovincia Largo San Giorgio, “La ragazza dai sette nomi”. Incontro con Hyeonseo Lee. Intervista di Federico Rampini;

-15:30, Auditorium Istituto Vendramini, “Il defunto odiava i pettegolezzi”. Incontro con Serena Vitale. Presenta Nicola Lagioia;

-15:30, Spazio BCC Fvg, “L’arte del romanzo giallo”. Dialogo con Antonio Manzini e Hans Tuzzi. Modera Luca Crovi;

-16:00, Palazzo Badini, “Più sicuri di sé con Raymond Chandler”. Incontro con Davide Mosca. Presenta Chiara Valerio;

-16:30, Piazza San Marco, “I due Hotel Francforts”. Incontro con David Leavitt. Presenta Loredana Lipperini;

-17:00, Convento di San Francesco, “Parole Povere. Il sogno di un’altra formazione”. Incontro con Eraldo Affinati, Francesca Archibugi e Pierluigi Cappello;

-17:30, Spazio ITASincontra Piazza della Motta, “Le ali della vita”. Incontro con Vanessa Diffenbaugh;

-17:30, Biblioteca Civica, “Chiostro Metropoli”. Incontro con Massimiliano Santarossa. Presenta Giuseppe Ragogna;

-17:30, Spazio BCC Fvg, “Il tempo migliore della nostra vita”. Incontro con Antonio Scurati e Emanuele Trevi;

-18:30, Teatro Verdi, consegna ufficiale dell’omaggio “La storia in un romanzo” Banca Popolare FriulAdria-Crédit Agricole a Emmanuel Carrère. Seguirà l’incontro con l’autore intervistato da Alberto Garlini;

-19:00, Palazzo Montereale Mantica, “Tecnologia e mobilitazione totale”. Incontro con Maurizio Ferraris e Stefano Moriggi

-19:30, Auditorium Istituto Vendramini, “Il segno dell’aquila”. Incontro con Marco Buticchi. Presenta Andrea Maggi

-19:30, Spazio BCC Fvg, “Un Paese inventato. Un Paese da inventare”. Incontro con Silvia Truzzi e Andrea Scanzi;

-19:30, Biblioteca Civica, Chiostro, “Dimentica il mio nome”. Incontro con Zerocalcare;

-21:30, Convento di San Francesco, “Momenti di trascurabile infelicità”. Reading di Francesco Piccolo;

DOMENICA 20 SETTEMBRE:

10:30, Palazzo Montereale Mantica, “Una scuola possibile”: incontro con Alessandro Banda e Giovanni Accardo;

-11:00, Piazza San Marco, “Raccontare il mondo, commentare la politica: per un buon uso pubblico della storia”. Incontro con Ferruccio De Bortoli e Ernesto Galli Della Loggia. Presenta Giulio Giustiniani;

-11:00, Palazzo Gregoris, “Incontri e agguati”. Incontro con Milo De Angelis e Emanuele Trevi;

-12:00, Ridotto del Teatro Verdi, “Vivi da morire”. Incontro con Piero Melati e Francesco Vitale;

-15:00, Auditorium Istituto Vendramini. Incontro con Adam Thirwell e Tullio Avoledo;

-15:00, Palazzo Gregoris, incontro con Simon Armitage e Franco Buffoni;

-16:00, Teatro Verdi, “Mi sa che fuori è primavera”. Incontro con Concita De Gregorio. Presenta Alberto Garlini;

-17:00, Piazza Cavour: quattro scrittori, un ring e il tempo che scorre. Fabio Guarnaccia, Giulia Gubellini, Valentina D’Urbano, Michela Monferrini si sfideranno in un reality writing mostrandosi live mentre scrivono un racconto ad hoc. Moderano i Papu;

-17:30, Convento di San Francesco, “Nonno Bach. La musica spiegata ai bambini”. Incontro con Ramin Bahrami. Presenta Gregorio Moppi;

-17:30, Palazzo della Provincia, “La custode del miele e delle api”. Incontro con Cristina Caboni. Presenta Antonella Silvestrini;

-18:30, Teatro Verdi, “Santa degli impossibili”. Incontro con Daria Bignardi. Presenta Valentina Gasparet;

-19:00, Palazzo Montereale Mantica, “Uomini e libri”. Incontro con Mario Andreose, Elisabetta Sgarbi e Stefano Salis;

-19:00, Biblioteca Civica, Chiostro, “Allegri ragazzi morti e ragazze di provincia”. A lezione di graphic novel con Davide Toffolo;

-21:00, Teatro Verdi, “Avrò cura di te”. Incontro con Massimo Gramellini e Chiara Gamberale;

Per maggiori info (e per eventuali variazioni nel programma) consigliamo di visitare il sito ufficiale del festival: www.pordenonelegge.it

Commenti