Saint-pierre-de-clages è il "Villaggio del Libro" della Svizzera: le librerie non mancano, ad agosto vi si tiene un Festival letterario di richiamo e ogni settimana c’è il "Sabato del Libro" con diversi incontri d'autore

L’ultima settimana di agosto nella piccola cittadina di Saint-Pierre-de-Clages, sul versante francofono delle Alpi svizzere, si svolge un festival letterario che ogni anno richiama circa un centinaio tra librai, autori, editori e antiquari, e oltre 15mila visitatori.

Saint-Pierre-de-Clages

Per questo pittoresco paesino di montagna quello del festival è certamente l’evento più importante dell’anno in quanto a visibilità e turismo, ma in realtà il borgo è piacevole da visitare in ogni periodo: ogni settimana si può partecipare al “sabato letterario“, una serie di incontri con scrittori affermati di lingua francese che leggono brani dalle proprie opere; oppure si può andare alla ricerca di libri rari, usati o edizioni nuove su ogni argomento in una delle dieci librerie storiche situate intorno alla piazza principale.

Saint-Pierre-de-Clages

Come riporta anche il sito EbookFriendly, l’importanza letteraria di questo paesino di montagna è ribadita dal fatto che dal 1990 il gruppo degli Amici di Saint-Pierre vi gestiscono l’unico “Villaggio del Libro” svizzero.

LEGGI ANCHE – El Ateneo Grand Splendid: le foto della libreria più spettacolare al mondo

Commenti