Torna a Cagliari il Marina Cafè Noir - Festival di Letterature Applicate: dall’1 al 3 settembre scrittori, musicisti, storici, giornalisti, attori, antropologi, sociologi e urbanisti animeranno gli spazi cittadini sul tema “Il mare intorno”

Torna a Cagliari il Marina Cafè Noir – Festival di Letterature Applicate e dall’1 al 3 settembre scrittori, musicisti, storici, giornalisti, attori, antropologi, sociologi e urbanisti animeranno gli spazi cittadini sul tema “Il mare intorno”, tema particolarmente caro a Cagliari e all’associazione Chourmo che nel 2003, nel quartiere Marina a ridosso del porto, diede vita alla prima edizione del Festival.

La formula del Festival, la sua attitudine, come sottolinea il comunicato di presentazione rimane quella di una manifestazione popolare e gratuita, stradaiola e libertaria, che animerà il cuore storico della città con incontri, dibattiti, reading e concerti.

Il tema

“Il mare intorno è una constatazione – scrivono i componenti dell’associazione Chourmo – un monito, una risorsa. Il mare intorno è un’ovvietà, un omaggio, una maledizione. Il mare intorno è una metafora, una tragedia, un miraggio. Il mare intorno è un titolo, una suggestione, un tema…”.

Il Festival

Il programma del Marina Cafè Noir prevede 21 appuntamenti in tre giorni oltre a mostre, laboratori, percorsi di lettura e incontri di approfondimento sviluppati in parallelo al festival negli spazi della Mem – Mediateca del Mediterraneo e dell’Università di Cagliari. Si comincia la sera alle 18 con il primo incontro, si prosegue poi fino a notte con presentazioni e conversazioni attorno ai libri di autori esordienti o già affermati. Tra gli ospiti stranieri Brian Panowich, Jonathan Lee, Bjorn Larsson, Kadeer Abdolah, Sandrine Collette, Philippe Georget, Abilio Estévez, Ola Abbas, tra gli italiani ci saranno Marco Aime, Simona Vinci, Antonella Lattanzi, Marta Federica Ottaviani.

Spazio a fine serata al momento più spettacolare del festival con sonorizzazioni, reading e concerti: progetti inediti di Chourmo che partendo dalle suggestioni dei libri di Bjorn Larsson, Brian Panowich, Simona Vinci, Antonella Lattanzi e Philippe Georget coinvolgeranno narratori e musicisti. Anche in questa edizione ci sarà un omaggio tra parole e musica a personalità del mondo culturale che non ci sono più: venerdì 1 si ricorderà Giulio Angioni, sabato Marc Porcu, domenica Derek Walkott.

Il programma completo e tutte le informazioni sul sito ufficiale Marinacafenoir.it

 

(Visited 155 times, 155 visits today)

Commenti