Svelata parte del cast della serie tv coprodotta dalla Rai, "Il nome della Rosa", basata sull'omonimo romanzo-bestseller di Umberto Eco. Nel ruolo del frate Guglielmo di Baskerville ci sarà John Turturro...

A lungo se n’è parlato, al punto che si cominciava a perdere le speranze: uno dei capisaldi della letteratura mondiale – orgogliosamente italiano -, premio Strega 1981, citato ne Le Monde come uno dei 100 libri del secolo, diventerà una serie tv. Stiamo ovviamente parlando de Il nome della rosa di Umberto Eco (Bompiani).

Leggi anche

La serie, presentata al Mipcom di Cannes e prodotta da Wild Bunch tv in coproduzione con la Rai,  programma di iniziare le riprese a gennaio 2018 negli studi romani di Cinecittà. Sono previsti otto episodi, che saranno girati in lingua inglese, sotto la regia di Giacomo Battiato – autore di due stagioni de La Piovra – e la produzione è di Matteo Levi e Carlo Degli Espositi.

L’autore, scomparso nel 2016, aveva già approvato il trattamento della serie – come dice il direttore di Rai Fiction Eleonora Andreatta,- e  gli sceneggiatori Andrea Porporati e Nigel Williams hanno firmato l’adattamento.

Le ultime notizie riguardano tuttavia la scelta del cast. A raccogliere l’eredità di Sean Connery nell’adattamento al piccolo schermo sarà John Turturro – difficile, difficilissimo da dimenticare nel ruolo di Jesus Quintana ne Il grande Lebowski – che interpreterà appunto frate Guglielmo da Baskerville – sì, come il mastino di Doyle – che, in un’imprecisata abbazia dell’Italia settentrionale, indagherà insieme al novizio e suo braccio destro Adso da Melk (interpretato da Damian Hardung) su una serie di morti che sembrano inspiegabili. E tra i volumi della biblioteca labirintica e inaccessibile, troveremo anche il terzo membro del cast confermato, Rupert Everett, nel ruolo dell’inquisitore Bernardo Gui.

Infine ricordiamo che nel 1986 Jean-Jacques Annaud aveva diretto la trasposizione cinematografica interpretata da Christian Slater, F. Murray Abraham e Ron Perlman e, appunto, Sean Connery.

(Visited 1.579 times, 1.579 visits today)

Commenti