il libro

Le regole del tè e dell’amore

Gli amori grandi non dovrebbero avere un tempo, sono come l’aria, come l’acqua, come il cibo. Sono il sapore del mondo, che ti resta fra i denti, come dicevano i cinesi del tè. E quando finiscono ci lasciano da soli con i nostri errori, perché li abbiamo dati per scontati, senza controllare l’orologio. Ma l’orologio, con gli amori grandi, non serve, basta il ticchettio della lancetta dei secondi, basta lasciar scorrere gli istanti senza pensarci. Perché, se ci pensiamo, allora significa che il ticchettio è appena cessato.

L'amore di Elisa per il tè risale alla sua infanzia. È stata sua madre a insegnarle tutte le regole per preparare questa bevanda e ad associare, come per gioco, ogni persona a una varietà di tè.
Daniele, il suo unico grande amore, è tornato dopo tanto tempo. Ma Elisa ha imparato da sua madre a non fidarsi della felicità, a non lasciarsi andare mai, perché il prezzo da pagare potrebbe essere molto alto. Prima di tutto dovrà trovare se stessa, poi potrà capire se Daniele può renderla felice.
Quando trova per caso una vecchia scatola di tè con un’etichetta che riporta la scritta ROCCAMORI, il nome di un antico borgo umbro, Elisa ne è certa: si tratta del tè proibito della madre, quello che le fece provare solo una volta e che, lei lo sente, nasconde più di un segreto. Forse proprio lì, in quel borgo antico, Elisa potrà trovare le risposte che cerca e imparare a lasciarsi andare e a fidarsi dell'amore, guidata dall'aroma e dalle regole del tè…
Titolo
Le regole del tè e dell’amore
ISBN
9788867022953
Autore
Collana
Casa Editrice
TRE60
Dettagli
336 pagine, Cartonato
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

«"Le cose sono di chi sa prendersene cura. Non di chi le possiede"»

R. Marasco

Le regole del tè e dell’amore

Le regole del tè e dell’amore

Le regole del tè e dell…

R. Marasco

Gli amori grandi non dovrebbero avere un tempo, sono come l’aria, come l’acqua, come il cibo. Sono il sapore del mondo, che…

recensioni

  • Da ely101

    Chi mi segue conosce la mia passione per te e tisane, ed appena mi imbatto in un libro che parla di te, ne sono attratta senza possibilità di fuga. Ho fatto una buona scelta, perché non solo il libro racconta una bella storia, ma ha anche tanti accenni alle più famose varietà di te con le loro caratteristiche ed i piccoli trucchi per preparare sempre un'infusione perfetta. Veniamo alla storia, dove la protagonista è Elisa, che è cresciuta con la mamma e la zia, ma anche con tanti amici, i te. Dopo la scomparsa della sua famiglia, prima la mamma ed anni dopo la zia, trova in casa di quest'ultima una scatola di metallo contenente un te, ma non un semplice te, ma proprio quello proibito, che la madre sorseggiava solo in alcuni momenti e che Elisa ha potuto assaggiare una sola volta in vita sua, ma il cui sapore le è rimasto impresso nella mente per sempre. Sul retro della scatola c'è solo un'etichetta "Roccamori" ed Elisa decide che deve sapere da dove proviene quel te. Scopre così che Roccamori è un piccolo borgo dell'Umbria, e decide di andarci per scoprire da dove proviene il te, e come mai sua madre ne era così attaccata. Appena arrivata al borgo si imbatte nella Casa delle Camelie, dove abita la signora Vittoria ed il suo giardino immenso di camelie di ogni tipo, ed Elisa proprio li fa la sua scoperta che la spinge a saperne di più. Trova la mitica camelia dorata, che è difficilissima da trovare in giro per tutto il globo, ma dietro quel tipo di camelia c'è una storia che Elisa deve scoprire. Tutti gli anni infatti la madre per il suo compleanno riceveva per posta una camelia dorata, e non ha mai voluto dire chi gliela mandava, forse non lo sapeva nemmeno lei, ma di sicuro non era qualcuno a lei molto vicino, perché le camelie sono continuate ad arrivare puntualmente anche dopo la sua morte. Elisa in questo borgo scoprirà che le donne ed il te sono le armi più forti della cittadina, dove tanti turisti in passato cercavano la poesia dell'amore in questo posto, senza sapere che ce l'avevano sotto al naso ma non sono mai riusciti a coglierlo. Ma Elisa è diversa, lei è cresciuta con il te, ed anche se la cittadina sembra davvero inospitale e chiusa in se stessa, forse proprio li avrà le risposte che tanto cerca. Nella sua vita dopo tanti anni ricompare anche Daniele, un ragazzo che ha conosciuto per caso tramite un'amica e da cui è rimasta subito non solo attratta ma anche collegata in modo indissolubile, perché lui era il solo in grado di farla sentire felice, ma lei non ha mai creduto di meritarsi questa felicità e lo aveva abbandonato. Forse il destino vuole che i due abbiano una seconda possibilità, ma tutti e due devono avere il coraggio di ammettere e lasciarsi alle spalle le loro paure per potere essere finalmente felici. Non vi posso svelare altro ma vi consiglio assolutamente questo libro, scritto in modo delizioso dove sia i personaggi che i luoghi sono raccontati in modo così preciso e dettagliato che sembrerà di passeggiare per il borgo di Roccamori, dove il profumo del te si sprigiona nell'aria appena avviene l'infusione delle foglie del te. Non è stato raro, che durante la lettura, mi appuntavo alcune varietà della bevanda calda per potere fare le mie ricerche e saperne di più. Sicuramente un libro delizioso e coinvolgente, caldo ed avvolgente come una tazza di te, da sorseggiare durante la lettura. Come sempre auguro a tutti voi una buona lettura e vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.

goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.