Alfa e Beto sono i due asini di Luis Soriano, che usa per... trasportare i libri. Scopri tutti i dettagli sulla biblioteca itinerante Biblioburro, nella Colombia caraibica (raccontata anche da un libro e da un documentario) - #luoghideilibrinelmondo

Abbiamo raccontato di librerie e biblioteche di ogni tipo: ex teatri, “bibliocabine”, capanne nella foresta, case del jazz… la storia di oggi è ancor più particolare, e ha per protagonisti libri e animali. No, questa volta non c’entrano gatti e cani, il binomio sarebbe scontato; parliamo di asini. Avete capito bene, asini che trasportano libri!

biblioburro

Se avete in programma una vacanza in Colombia, potreste imbattervi in Biblioburro, ideata da Luis Soriano a La Gloria: una biblioteca itinerante che distribuisce libri sul dorso di due asini, Alfa e Beto.

Soriano, soprannominato el profesor, rimase affascinato dalla lettura fin dalla più tenera età e questa forza che i libri ebbero sulla sua formazione lo spinse a iniziare la sua attività, una biblioteca itinerante di 70 libri che, alla fine degli anni ’90, girava all’interno delle comunità della Colombia caraibica.

Il “papà” di Biblioburro contattò lo scrittore colombiano Juan Gossaín, dopo averlo ascoltato leggere in radio brani tratti dal suo romanzo La Balada de María Abdala, chiedendo una copia del romanzo per poterla distribuire; il pubblico della trasmissione donò moltissimi libri, fino a far sì che la collezione arrivasse a 4800 volumi.

Soriano ha anche ricevuto finanziamenti per il suo progetto dal direttore di una biblioteca pubblica di Santa Marta (che dista 290 km da La Gloria), che ha stipulato per lui un contratto come dipendente di sezione distaccata, per potergli donare parte dei 7.000 dollari annuali del bilancio e sostenere la sua “missione”.

A Biblioburro è dedicato un libro di Janette Winter, e il regista Carlos Rendon Zipagauta ha realizzato un documentario dedicato al progetto.

LEGGI ANCHE:

Nuova vita per le cabine telefoniche: dentro si trovano i libri… – Gallery

Una “Casa-biblioteca” per chi ama i libri e il jazz. Immersa nel verde…

A Buenos Aires un teatro è stato trasformato nel paradiso dei lettori

 

 

 

Commenti