"Atypical" è una nuova serie targata Netflix che racconta le vicende di un ragazzo affetto da autismo che decide di avere una ragazza e della sua famiglia, sconvolta dalla novità. Ecco i libri e romanzi da leggere se vi è piaciuta la fiction: che descrivono il rapporto tra padri e figli a cui sono stati diagnosticati disturbi dello spettro autistico, quello tra fratelli, oltre a un punto di vista davvero "diverso", quello di un amico immaginario...

Cosa accadrebbe se un diciottenne affetto da autismo e appassionato di Antartide decidesse di trovare una ragazza? Ce lo racconta la prima stagione di Atypical, serie disponibile su Netflix da poche settimane.

Sam Gardner ha diciotto anni, frequenta la scuola superiore, ha una sorella minore, Casey, una madre iperprotettiva (interpretata da Jennifer Jason Leigh) e un padre che fatica ad accettare e comprendere le sue necessità. Sam si confida principalmente con la sua psicoterapeuta, Julia, e durante una seduta le confessa di voler trovare una fidanzata (in copertina all’articolo un’immagine tratta dalla serie tv in cui Sam si confronta con Paige, che ha una cotta per lui, nda).

Così, un episodio dopo l’altro, Sam racconta le sue vicende nella ricerca della compagna perfetta. A lui però i comportamenti umani sembrano spesso inspiegabili: preferisce quelli dei pinguini e di altri animali che vivono in Antartide.

Atypical serie tv autismo

Atypical è la prima serie tv a raccontare in prima persona le vicende di un ragazzo affetto da autismo. Nel mondo della letteratura, invece, è un espediente utilizzato in opere come Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte di Mark Haddon (Einaudi, traduzione di P. Novarese). Nel romanzo Christopher, affetto da Asperger (disturbo considerato parte dello spettro autistico), indaga sulla morte di Wellington, il cane della vicina e scopre una verità che tocca la sua famiglia e incrina il rapporto con suo padre.

Atypical serie tv autismo

In Atypical il rapporto tra Sam e suo padre migliora dal momento che il ragazzo chiede consigli di carattere sentimentale al genitore. Nel romanzo La morbidezza degli spigoli di Keith Stuart (Corbaccio, traduzione di C. Brovelli) il riavvicinamento tra padre e figlio a cui è stato diagnosticato un disturbo dello spettro autistico avviene tramite un videogioco, Minecraft, in cui si può esplorare un mondo schematico, privo delle sfumature di quello reale, spesso difficili da comprendere per chi è affetto da autismo.

Atypical serie tv autismo

Tratto da una storia vera, il bestseller Se ti abbraccio non aver paura (Marcos y Marcos) di Fulvio Ervas racconta di un padre, Franco, e di suo figlio Andrea, autistico, e del loro viaggio in moto attraverso le Americhe durato tre mesi per creare un rapporto più profondo e imparare a capirsi in un mondo senza schemi e normalità.

Atypical serie tv autismo

Anche il rapporto tra fratelli è centrale nella nuova serie Netflix: la sorella minore di Sam, Casey, è la sua guardiana e protettrice tra muri scolastici e orde di adolescenti rumorosi. Su due fratelli è basato anche il romanzo di Jodi Picoult Le case degli altri (Corbaccio, traduzione di L. Corradini Caspani). Jacob è un ragazzino affetto da autismo e la sua ossessione sono i casi giudiziari. Suo fratello minore Theo, invece, ha uno spiccato interesse per sbirciare nelle case degli altri. Ma quando l’insegnante di sostegno di Jacob viene trovata morta, molti indizi sembrano portare al ragazzo.

Atypical serie tv autismo

Se il punto di vista di Atypical è innovativo per una serie tv, nei romanzi si è già andati oltre: L’amico immaginario di Matthew Dicks (Giunti, traduzione di M. Astrologo e S. Tummolini) è la storia di Max, bambino autistico di nove anni, misteriosamente scomparso da scuola raccontata dal suo amico immaginario, Budo.

Commenti