Articolo

Quando infuria il dolore, restano solo le donne

Giovanni lo annota con piglio quasi da cronista: "Stavano presso la croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria di Clèofa e Maria di Màgdala" (Gv 19:25-42). La scena si svolge poco fuori le mura di Gerusalemme su uno sperone roccioso chiamato “Golgota”, in aramaico “Cranio”, ribattezzato…

Articolo

Quanto è umana questa resurrezione di Polito

Ad Antonio Polito è capitata all’incirca la stessa esperienza dello scrittore francese Jules Renard che la sintetizzò in uno dei suoi celebri aforismi: "La vecchiaia arriva improvvisamente, come la neve. Un mattino, al risveglio, ci si accorge che è tutto bianco". A cominciare dalla barba, ovviamente, che nella…

Articolo

Don Tonino Bello, educatore appassionato e fuori dagli schemi

È ancora viva l’eco del Sinodo dei vescovi dedicato ai giovani. Uno dei punti emersi durante l’assemblea è come comunicare il Vangelo alle nuove generazioni in un mondo che cambia a velocità impressionante. Cambiano i tempi e cambiano i linguaggi. Quello dei giovani ha acquisito nuove grammatiche espressive ed…

Articolo

Il fatalismo del popolo del Vesuvio

E se il Vesuvio si risvegliasse? "Non ci sarà scampo per nessuno", dicono i catastrofisti. "Potrebbe restarsene tranquillo e quieto per sempre", ribattono i negazionisti-ottimisti. Nel frattempo, si va avanti a vivere. Sì, ma come? Maria Pace Ottieri, in una notte di dormiveglia, s’è posta una domanda semplice…