Da news

Provare a reinventare la politica a Roma, partendo dalla cultura: un libro sul progetto "Grande come una città"

Provare a reinventare la politica a Roma,…

I consigli di Marie Kondo per fare ordine insieme ai bambini

I consigli di Marie Kondo per fare…

Jacques Testard racconta Fitzcarraldo e il rischio di "puntare su libri che altri non vogliono pubblicare"

Jacques Testard racconta Fitzcarraldo e il rischio…

La storia della sessualità di Foucault: uno strumento per leggere la contemporaneità

La storia della sessualità di Foucault: uno…

"L’ufficiale e la spia" di Roman Polanski: la sospensione del pregiudizio

"L’ufficiale e la spia" di Roman Polanski:…

La sede del premio Strega diventa una casa museo

La sede del premio Strega diventa una…

Carmen Maria Machado racconta il suo "horror queer"

Carmen Maria Machado racconta il suo "horror…

"Un libro collettivo come atto di gratitudine verso i lettori": Federico Moccia si racconta

"Un libro collettivo come atto di gratitudine…

Libri che raccontano la moda: alcuni consigli di lettura

Libri che raccontano la moda: alcuni consigli…

"Che fine ha fatto Bernadette?": dal libro al film con Cate Blanchett

"Che fine ha fatto Bernadette?": dal libro…

Violenza, povertà, narcotraffico, racconti familiari ed elementi fantastici: le nuove voci della letteratura colombiana

Violenza, povertà, narcotraffico, racconti familiari ed elementi…

Per Fahrenheit il "miglior libro 2019 della Piccola e Media Editoria” è Febbre di Jonathan Bazzi

Per Fahrenheit il "miglior libro 2019 della…

L'autore

Donatella Di Cesare

Donatella Di Cesare

Donatella Di Cesare è professore ordinario di Filosofia teoretica alla Sapienza Università di Roma. È una delle filosofe più presenti nel dibattito pubblico italiano e internazionale, sia accademico sia mediatico. Tra i suoi ultimi libri: Terrore e modernità (2017) e Marrani. L’altro dell’altro (2018). Presso Bollati Boringhieri ha pubblicato Israele. Terra, ritorno, anarchia (2014), Heidegger e gli ebrei. I «Quaderni neri» (2014, n. ed. ampliata 2016), Heidegger & Sons. Eredità e futuro di un filosofo (2015), Tortura (2016), Stranieri residenti. Una filosofia della migrazione (2017), premio Pozzale Luigi Russo, e Sulla vocazione politica della filosofia (2018).

Citazioni libri autore

«I filosofi sono i sublimi migranti del pensiero.»

D. Di Cesare

Sulla vocazione politica della filosofia

Sulla vocazione politica della filosofia

Sulla vocazione politica d…

D. Di Cesare

È tempo che la filosofia torni alla città. Anzitutto per risvegliarla da quel sonnambulismo che la narcosi di luce…

Stranieri residenti

Stranieri residenti

D. Di Cesare

Nel paesaggio politico contemporaneo, in cui domina ancora lo Stato-nazione, il migrante è il malvenuto, accusato di…

Tortura

Tortura

D. Di Cesare

La condanna non è più unanime. Dopo l’11 settembre i nuovi apologeti della tortura hanno trovato nella «guerra…

Heidegger e gli ebrei

Heidegger e gli ebrei

D. Di Cesare

Perché Martin Heidegger ascrive agli ebrei l’oblio dell’Essere? Qual è allora il rapporto tra l’Essere…

Heidegger & Sons

Heidegger & Sons

D. Di Cesare

Dopo la recente pubblicazione dei Quaderni neri di Martin Heidegger sono stati organizzati congressi internazionali,…

Israele. Terra, ritorno, anarchia

Israele. Terra, ritorno, a…

D. Di Cesare

Può una critica anarchica all’ordine statocentrico del mondo passare per Israele? Laboratorio della globalizzazione, lo Stato…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.