Da news

La proposta dei piccoli editori per una filiera più efficiente

La proposta dei piccoli editori per una…

Felici, innocenti e senza cuore: il tabù dell'innocenza dei bambini in un viaggio nella letteratura

Felici, innocenti e senza cuore: il tabù…

L'emergenza non sono i quindicenni, ma gli adulti che non sanno leggere: l'intervento di Enrico Galiano

L'emergenza non sono i quindicenni, ma gli…

La crescita di piccoli e medi editori

La crescita di piccoli e medi editori

Premio Strega Ragazze e Ragazzi: le cinquine finaliste

Premio Strega Ragazze e Ragazzi: le cinquine…

In Italia le lettrici più forti sono le donne e le ragazze

In Italia le lettrici più forti sono…

"Brave persone": il romanzo di Cosimo Buccarella, finalista a IoScrittore

"Brave persone": il romanzo di Cosimo Buccarella,…

"Segretaria è meno figo di segretario": un estratto dal saggio di Vera Gheno "Femminili singolari - Il femminismo è nelle parole"

"Segretaria è meno figo di segretario": un…

I 25 libri per bambini più belli del 2019 secondo il New York Times

I 25 libri per bambini più belli…

Entrate con Donato Carrisi nella casa delle voci e urlate il vostro nome

Entrate con Donato Carrisi nella casa delle…

Il fantasy non è solo occidentale: "Leopardo nero, Lupo rosso" di Marlon James

Il fantasy non è solo occidentale: "Leopardo…

"Fate come se non ci fossi", l'ironico taccuino personale e autobiografico di Marco Presta

"Fate come se non ci fossi", l'ironico…

L'autore

Lucia Berlin

Lucia Berlin

Lucia Berlin, nata in Alaska nel 1936, a ventiquattro anni incomincia a pubblicare racconti sulla rivista di Saul Bellow «The Noble Savage» e su «The New Strand», e in seguito su «Atlantic Monthly» e «New American Writing». La raccolta di racconti Homesick ha vinto il National Book Award nel 1991 e il racconto «My Jockey» (di soli cinque paragrafi) il Jack London Short Story Prize nel 1985. Le sue storie sono ispirate dagli anni dell’infanzia trascorsi nelle città minerarie del West; dal tempo dell’adolescenza a Santiago, in Cile; da tre matrimoni falliti; dal problema dell’alcolismo; dagli anni vissuti a Berkeley, New Mexico, e a Città del Messico; dai tanti diversi lavori che dovette fare per sostenere i quattro figli e continuare a scrivere. Negli anni Novanta insegna presso l’University of Colorado, Boulder. Nel 2001, la salute sempre più fragile la costringe a trasferirsi nella California meridionale vicino ai figli. Muore nel 2004 a Marina del Rey. Bollati Boringhieri ha pubblicato La donna che scriveva racconti, eletto da «la Repubblica» miglior libro del 2016.

Citazioni libri autore

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Welcome Home

Welcome Home

L. Berlin

Lucia Berlin, acclamata autrice americana di cui Bollati Boringhieri ha pubblicato La donna che scriveva racconti e Sera

Sera in paradiso

Sera in paradiso

L. Berlin

Storie di luoghi, di paesaggi, dell’intero continente americano, di donne, di bambini e di uomini. Storie che raccontano…

La donna che scriveva racconti

La donna che scriveva racc…

L. Berlin

Una donna molto bella che ha avuto una vita difficile e la racconta in tanti piccoli quadri: protagonista la narratrice onnisciente…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.