In Cina una particolare iniziativa, che punta a promuovere la lettura. Ma nel Paese del dragone ci sono anche affascinanti biblioteche tradizionali...

Siamo in Cina dove, davanti alla Yubei Library di Chongqing, è stata installata una biblioteca-self service aperta giorno e notte. Un’iniziativa che punta a promuovere la lettura, segnalata da IlPost.it.

Ovviamente nella vastissima Cina si trovano anche biblioteche “tradizionali”.

Quella qui sotto, per fare un esempio non a caso, è la Biblioteca nazionale di Pechino, la più grande del continente asiatico (ospita circa 23 milioni di volumi).

Questo, invece, è il museo Tian Yi Ge, a Ningbo: si tratta della più antica biblioteca privata cinese

LEGGI ANCHE:

Un manifesto in difesa delle biblioteche (e della democrazia) nell’era digitale

Commenti