Alla scoperta dell'app che permette di ricercare le citazioni preferite dalle opere più importanti. Servirà a diffondere la lettura?

Se siete degli osservatori di profili Facebook e Instagram, di amici o pagine che apprezzate, vi sarete accorti di quale sia il contenuto quasi sempre più diffuso: oltre ai consueti gattini (di cui abbiamo già trattato, in chiave “letteraria”…), ci sono le citazioni; #dilloconiltuoscrittorepreferito, potrebbe essere chiamata la tendenza.

Slate.com ha recentemente raccontato dell’ideazione di una nuova app per dispositivi mobili chiamata GIF Quotes: interfacciandosi con Facebook Messenger, consente di inviare citazioni animate tratte da grandi opere della letteratura, da canzoni e da film; invece di porre l’attenzione solo sul tradizionale concetto di GIF, ovvero immagini animate, la nuova applicazione si concentra sulla possibilità di “rovistare” nel database e selezionare la citazione da dedicare a chi si vuole in base all’opera prescelta, al sentimento che si vuole esprimere, a quello che si vuol dire.

IMG_4644

“Per esprimere ciò che si pensa o si sente, a volte è necessario una buona citazione. Ed è necessario che la citazione sia animata. Perché le citazioni animate semplicemente ‘spaccano’!”, dichiara Glose, il sito degli ideatori della app. Che aggiunge, per invitare a ottenerla: “GIF Quotes conduce ai libri e i libri permettono di ottenere tutto nella vita”.

La domanda è d’obbligo: questa app può contribuire alla promozione della lettura? O può solo semplificare la vita ai fan delle citazioni sui social?

LEGGI ANCHE:

QUANTE CITAZIONI CONSECUTIVE RIESCI A INDOVINARE? GIOCA QUI SU ILLIBRAIO.IT 

6 profili Instagram da seguire se ami leggere

Se i grandi della letteratura (ad esempio Emily Dickinson) avessero avuto i social network…

Commenti