"Raccontare tutto (ma proprio tutto) con gli Scarabocchi di Maicol&Mirco" è un libro particolare anche per la modalità di pubblicazione...

Per la prima volta Maicol&Mirco ha svelato la ricetta delle sue creazioni. Ha aperto il suo laboratorio e dato ai lettori la possibilità di vedere il mondo con i suoi occhi. Di raccontarsi con lo sguardo cinico e poetico che lo caratterizza. Il risultato è Raccontare tutto (ma proprio tutto) con gli Scarabocchi di Maicol&Mirco, un libro particolare anche per la modalità di pubblicazione: l’editore, Slow News (“che rivendica il bisogno di rallentare”) ha infatti deciso di stampare solo le copie che verranno effettivamente prenotate e preacquistate dai lettori fino al 31 dicembre 2018 dal sito.

slow news

Nell’introduzione di Alessio Trabacchini si legge: “Che cosa sono Gli Scarabocchi? Il fumetto meno cinico del mondo; un groppo in gola che si scioglie in risata; la stessa risata che si raggruma in groppo e ti si ferma in gola; una preghiera bianca travestita da bestemmia; il deposito non smaltibile della vita quotidiana; una manifestazione di omeopatia terminale; la coazione a ripetere di un titanismo aforistico; l’avanguardia estrema della lotta per l’emancipazione del disegno; un amuleto gnostico per sopportare l’esistenza… Questo e altro, ma, scendendo alla radice: un modo di guardare le cose, prima, e di disegnarle, poi. Questo libro spiega tutto. Passo per passo…”.

Commenti