In vista del 27 gennaio, il Giorno della Memoria, esce "La memoria dei fiori", il diario ritrovato tra le rovine dei crematori di Auschwitz - Su IlLibraio.it alcune delle immagini contenute nel libro

Ritrovato nella primavera del 1945 tra le rovine dei crematori di Auschwitz, il diario di Rywka Lipszyc è stato pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti e ora arriva nelle librerie italiane per Garzanti con il titolo La memoria dei fiori.

Garzanti

Nulla si sa della sorte della piccola Rywka, se non che è sopravvissuta – forse solo per pochi mesi – alla guerra. Questo diario è oggi l’unico modo di conoscere il più drammatico frammento della storia della sua vita, e di fare in modo che Rywka non rimanga una delle tante vittime senza nome dell’olocausto.

IlLibraio.it pubblica alcune delle immagini contenute nel libro:

Due pagine del diario di Rywka Lipszyc
Due pagine del diario di Rywka Lipszyc

 

Alcune ragazze studiano insieme nel ghetto di Łódź (Archiwum Państwowego w Łódź, Archival signature 1109: 71-2369-3)
Alcune ragazze studiano insieme nel ghetto di Łódź (Archiwum Państwowego w Łódź, Archival signature 1109: 71-2369-3)

 

Una coda per la distribuzione del cibo (Yad Vashem Photo Archive, Archival signature 4062/461)
Una coda per la distribuzione del cibo (Yad Vashem Photo Archive, Archival signature 4062/461)

Note: nella foto in alto un gruppo di bambini radunati durante una szpera e diretti verso un punto di raduno per la deportazione – Instytut Pamieci Narodowej, per gentile concessione dello United States Holocaust Memorial Museum, Photograph #50334

Commenti