In uscita per Einaudi Stile Libero un libro-verità che promette di svelare la complessità di una popstar da sempre discussa

Su di lui pubblico e critica si dividono da tempo. Ora Marco Castoldi, in arte Morgan, ha deciso di raccontare la sua versione in un libro (del quale si parla da anni). L’autobiografia Il libro di Morgan – Io, l’amore, la musica, gli stronzi e Dio, in uscita per Einaudi Stile Libero, promette di svelare la verità di un uomo complesso e consapevole, un artista che, tra alti e bassi, ha dedicato l’intera esistenza alla musica, una popstar che spesso ha fatto discutere (non solo, di recente, a X Factor)…

Morgan

Scrive Morgan nella sua autobiografia: “Io non vivo infatti, io volo. Sono sempre in alta quota, leggero, costantemente in orbita, lanciato anche a piombo talvolta, è la sensazione che ho, quella di non avere i piedi per terra, ma sono ricompensato da una buona dose di senso pratico in quello che faccio. Il mio non avere i piedi per terra non è l’avere la testa fra le nuvole, tutt’altro. Sono concreto, pratico, forse cervellotico ma pratico, e se ci penso sono anche un romantico idealista”. Una descrizione che spiega alla perfezione le contraddizioni del suo personaggio.

Commenti