Il romanzo di Elisabetta Sala, pubblicato dalla calabrese D'Ettoris Editori, porta il lettore nella Londra del 17esimo secolo, quando un atto terroristico senza precedenti raggela l’intera nazione e devasta la vita del giovane Jack Digby...

Londra, 5 novembre 1605. Un atto terroristico senza precedenti raggela l’intera nazione e devasta la vita del giovane Jack Digby. La sua famiglia distrutta, le sue speranze infrante, il ragazzo si ritrova in un mondo spietato fatto di intrighi, minacce e tradimenti, nel quale, per diventare un uomo, dovrà innanzitutto ritrovare se stesso.

esecuzione_della_giustizia

Frequentando bettole e teatri, popolani e aristocratici, scoprirà che la verità non è facile né indolore; che i teatranti – tra i quali spicca l’enigmatico William Shakespeare – potrebbero non essere semplici intrattenitori; che talvolta nulla è come sembra.

L’intreccio de L’esecuzione della giustizia, il romanzo di Elisabetta Sala pubblicato dalla calabrese D’Ettoris Editori, si snoda tra sordidi vicoli cittadini e signorili dimore di campagna, sontuosi palazzi e antichi sotterranei; tra enigmi del passato, manoscritti segreti, amicizie, amori, rivelazioni, mentre il patibolo è una minaccia che incombe.  Sullo sfondo scorre placido il Tamigi con i suoi colori, suoni e odori.

La casa editrice di Crotone nel suo catalogo propone sia narrativa, sia saggistica sia libri di varia.

Commenti