James Patterson, autore di bestseller mondiali, ha annunciato che donerà 1,25 milioni di dollari alle biblioteche scolastiche: "Imparare a leggere è la porta del successo, nella scuola e nella vita" - I dettagli

Abbiamo da poco raccontato la storia di Jeff Kinney, autore di Diario di una Schiappa, che ha deciso di aprire un libreria indipendente; prima di lui, un altro autore bestseller ha sostenuto le librerie indipendenti: James Patterson che, nel 2014, ha donato 1 milione di dollari.

E dopo la vendita in anteprima del suo ultimo romanzo, Private Vegas, al prezzo di 294.038 dollari a un unico (fortunato e ricco) lettore, Patterson ha annunciato che donerà 1,25 milioni di dollari alle biblioteche scolastiche attraverso una partnership con lo Scholastic Reading Club.

La convinzione del Club è che imparare a leggere sia la porta per il successo a scuola e nella vita: sono onorato di lavorare al loro fianco in questo progetto di donazione. Insieme, spero che si possa evidenziare il ruolo fondamentale che le biblioteche scolastiche e i bibliotecari svolgono nel trasformare la vita dei ragazzi, promuovendo l’amore per l’apprendimento”. Queste le parole dello scrittore per motivare la propria decisione.

Le domande di sovvenzione saranno messe a disposizione della rete dello Scholastic Reading Club che comprende 62.000 scuole e 800.000 insegnanti: per ogni dollaro donato si avranno “punti bonus” che permetteranno alle scuole di ottenere libri e altri materiali scolastici per le classi e gli insegnanti.

LEGGI ANCHE:

Kinney, il “papà” della “Schiappa”, apre una libreria: “Non devono scomparire”

Per aiutare le librerie indipendenti un libro da 300mila dollari (che si “autodistrugge”)

 

 

Commenti