Il matematico si diverte

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Dicono che sia il più bel gioco inventato dall'uomo. Eppure molti non la conoscono (e la temono). E allora diciamolo forte e chiaro: la matematica è divertente, e anche facile. Quando Alessandro Magno chiese al suo istitutore di indicargli la strada per impararla, questi rispose: «Non esiste una via regia per la matematica». Secondo Federico Peiretti invece esiste, ed è il gioco. Protagonisti del libro sono, per citarne alcuni, personaggi come Pitagora, Archimede, Eulero, Möbius, Feynman, Penrose, per i quali la matematica è stata anche un gioco che, a sua volta, è diventato matematica. Ma si incontrano anche «giocolieri» di grande talento quali Lewis Carroll, Sam Loyd, Henry Dudeney e Martin Gardner. Proprio i matematici (e i loro parenti prossimi) hanno inventato la maggior parte dei giochi più popolari, e in queste pagine si può leggere la storia della matematica attraverso una raccolta di giochi utili, divertenti e perfetti per migliorare le proprie doti di logica e intuizione.

Introduzione di Piergiorgio Odifreddi

  • ISBN: 8850227817
  • Casa Editrice: TEA
  • Pagine: 336

Dove trovarlo

€12,00

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai