Sinossi

Si può trasformare la matematica in un luna park pieno di giochi divertenti e strani giocolieri che fanno volare formule e numeri? È proprio questo che riesce a fare l'autore del libro. Riprendendo l'avvincente indagine iniziata con il precedente, "Il matematico si diverte", Peiretti la estende ai giochi più popolari, come le carte o i dadi, che nelle mani dei matematici sono sempre diventati sorprendentemente nuovi. Quando Leibniz, grande esperto di giochi matematici, conosce il Solitario della Bastiglia ne propone subito versioni altrettanto appassionanti. Pascal partendo dai dadi arriva a definire il calcolo delle probabilità, mentre Eulero arriva alle leggi della topologia grazie ai labirinti e al gioco dei ponti di Königsberg. Sì, nelle mani giuste la matematica può diventare il paese dei balocchi, e il lettore di questo libro imparerà facilmente a divertirsi sui vertiginosi scivoli numerici della matematica in gioco.

  • ISBN: 8830433918
  • Casa Editrice: Longanesi
  • Pagine: 221

Dove trovarlo

€14,90

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai