Le brave ragazze non leggono romanzi

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Un saggio divertente che libera le lettrici dal giogo imposto da secoli di posizione subalterna: la lettura diventa una liberazione che origina dal desiderio, si manifesta nel sesso (lettura e libri come liberazione sessuale?), attraversa il corpo della letteratura e il corpo delle donne. La lettura inaugura, così, l'apprendistato verso una consapevolezza piena e matura: se per Rousseau nessuna ragazza dai casti costumi dovrebbe leggere romanzi, Francesca Serra ne rovescia l'ammonimento, dichiarando a gran voce che ogni fanciulla, prima ancora di essere un'amante, deve imparare a diventare una grande lettrice. Cosa sarebbe stato della povera Emma Bovary se ne avesse seguito i consigli?

  • ISBN: 8833922332
  • Casa Editrice: Bollati Boringhieri
  • Pagine: 165

Dove trovarlo

€12,00

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai