Una certa idea di Europa

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Prologo di Rob Riemen
Traduzione di Oliviero Ponte di Pino

Per George Steiner l’Europa è i suoi caffè, dove si conversa, si discute, si scrive; le sue vie e le sue piazze intitolate a poeti, artisti, scienziati; il suo paesaggio modellato da mani e piedi d’uomo: un «luogo di memorie» dove convivono l’eredità di Atene e quella di Gerusalemme. In questo saggio brillante e provocatorio l’intellettuale che meglio incarna lo spirito dell’umanesimo moderno mette a fuoco l’identità di un continente che della diversità culturale ha fatto il tratto distintivo. E si interroga su come proteggere questo patrimonio di bellezza e umanità dal risorgere di antiche minacce – l’odio etnico, lo sciovinismo nazionalista, i regionalismi sfrenati – e da un nuovo incombente pericolo: l’omologazione culturale frutto della globalizzazione.

  • ISBN: 8811811694
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 96

Dove trovarlo

€4,90

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai