Una certa idea di Europa

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Prologo di Rob Riemen
Traduzione di Oliviero Ponte di Pino

Per George Steiner l’Europa è i suoi caffè, dove si conversa, si discute, si scrive; le sue vie e le sue piazze intitolate a poeti, artisti, scienziati; il suo paesaggio modellato da mani e piedi d’uomo: un «luogo di memorie» dove convivono l’eredità di Atene e quella di Gerusalemme. In questo saggio brillante e provocatorio l’intellettuale che meglio incarna lo spirito dell’umanesimo moderno mette a fuoco l’identità di un continente che della diversità culturale ha fatto il tratto distintivo. E si interroga su come proteggere questo patrimonio di bellezza e umanità dal risorgere di antiche minacce – l’odio etnico, lo sciovinismo nazionalista, i regionalismi sfrenati – e da un nuovo incombente pericolo: l’omologazione culturale frutto della globalizzazione.

  • ISBN: 8811811694
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 96

Dove trovarlo

€4,90

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Eventi

Nessun evento disponibile al momento

Tutti gli eventi

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai